14 marzo 2019
ore 0:00
di Carlo Migliore
tempo di lettura
1 minuto, 14 secondi
 Per tutti

La pausa anticiclonica che seguirà il peggioramento di mercoledì durerà davvero poco, il flusso nord atlantico ci riproverà infatti già da domenica mettendo in campo una nuova perturbazione destinata ad interessare le regioni settentrionali e poi a seguire per l'inizio della nuova settimana anche il Centro Sud. Le modalità del peggioramento non sono ancora del tutto chiare, il guasto potrebbe riguardare in modo meno incisivo alcuni settori soprattutto il Sud ma al momento sembrerebbe confermato quanto meno per il Nord e parte del Centro, soprattutto Toscana, Umbria e Marche seppur con intensità ancora da definire. Dunque si attende il ritorno di altra pioggia sull'Italia, una speranza per le assetate regioni settentrionali che restano purtroppo ancora in regime di siccità. Attesa anche nuova neve sulle Alpi. A seguire e questo dopo martedì, l'anticiclone delle Azzorre potrebbe riuscire a chiudere il canale atlantico allungandosi verso l'Europa orientale e isolando sul Mediterraneo un nucleo di bassa pressione che insisterebbe sul settore iberico, non sappiamo se questo potrà interferire ancora con il tempo sul nostro paese. Per tutti i dettagli seguite come sempre i nostri aggiornamenti nella sezione Meteo Italia che non mancheranno a causa della distanza temporale dall'evento.

Per la tendenza meteo consulta le nostre previsioni a medio e lungo periodo.


Allerte previste nei prossimi giorni: clicca qui.


Per maggiori dettagli consultate l'apposita sezione meteo Italia.


Segui @3BMeteo su Twitter


Articoli correlati