19 ottobre 2021
ore 23:50
di Carlo Migliore
tempo di lettura
2 minuti, 7 secondi
 Per tutti

STOP ALLE FORTI ESCURSIONI TERMICHE - Gli sbalzi termici che hanno accompagnato il clima di questi ultimi giorni tenderanno ad appiattirsi. Questo accadrà soprattutto per la maggiore nuvolosità associata alle piogge e la scomparsa delle inversioni termiche che hanno determinato temperature minime davvero rigide per il periodo su alcune zone. In Valpadana ad esempio stamattina all'alba molte località segnavano valori sotto ai 5°C , fin anche prossimi ai 2-3°C sull'Alessandrino. Stessa situazione nelle valli interne della Toscana e in Umbria con valori fino a 1°C nel Chianti e persino sottozero nel Perugino a 300m di altitudine. Viceversa le massime restano ovunque miti o molto miti con valori fino a 20-22°C al Centro Nord, anche 24°C in Sardegna. Tutto questo cambierà, nell'arco dei prossimi giorni per l'arrivo di una perturbazione che farà aumentare le minime e in parte diminuire le massime. Vediamo allora come andrà:

TEMPERATURE MERCOLEDÌ: minime ancora localmente sotto media al Centro-Nord a causa delle inversioni termiche con valori anche sotto ai 5°C in Valpadana e nelle valli di Umbria e Toscana. I media invece sul resto della Penisola. Massime più uniformi, in lieve calo ma sempre in media al Nord ed al Centro, salgono sopra media sul basso Adriatico, restano leggermente sotto media in Sicilia.

TEMPERATURE GIOVEDÌ: minime in aumento, anche sensibile sulle pianure del Nord e le valli del Centro con valori che si riportano in media o persino leggermente sopra media. Restano in media i valori al Sud. Massime invece in aumento sul medio Adriatico con valori sopra media su Romagna, Marche, Abruzzo, Molise, Puglia dove si potranno raggiungere anche punte di 24-25°C. Sopra media anche la Sardegna con valori fino a 26°C. Altrove si resta nella norma.

TEMPERATURE VENERDÌ: nuova diminuzione al Nordovest e col ritorno delle inversioni le minime potranno risultare nuovamente sotto media seppur di poco, minime normali sul resto della Penisola. Massime in calo invece sul medio Adriatico che tornano in media. Sopra media ancora la Puglia e la Basilicata.

TEMPERATURE DEL WEEKEND: temperature minime in calo al Nord e nelle valli del Centro dove tornano diffusi fenomeni di inversione termica notturna, poche variazioni o minime in lieve calo anche al Sud. Massime invece in lieve ripresa al Centro Nord, in lieve calo al Sud ma con valori che restano entro le medie. 


Segui @3BMeteo su Twitter


Articoli correlati