16 marzo 2019
ore 10:10
di Carlo Migliore
tempo di lettura
2 minuti, 7 secondi
 Per tutti

AGGIORNAMENTO: L'anticiclone delle Azzorre riconquista l'Italia determinando una giornata di sole con un drastico aumento delle temperature, soprattutto al Centro Nord. Una vera e propria impennata termica che porterà le massime in pianura padana fino a 22-24°. Temperature sopra media anche al Centro soprattutto sulle interne adriatiche mentre al Sud E sulla Sardegna restano più o meno nei limiti. Ma durerà molto poco, nella giornata di domenica è attesa una prima perturbazione e un conseguente calo termico al Nord che potrebbe finire addirittura sotto media. Dettagli

Domenica: Temperature in calo al Nord per l'arrivo della perturbazione, resiste qualche valore mite solo sulle basse pianure, specie in Emilia Romagna. Temperature stabili o in lieve calo al Centro, poco variate al Sud. Al nord previste massime tra 13 e 16° con punte di 20 in Emilia Romagna. Al Centro massime tra 13 e 18°, al Sud tra 15 e 17°, fino a 19 in Puglia. Dettagli

Lunedì: La perturbazione sfila verso levante interessando ancora il nordest e parte del Centro. Temperature in ulteriore calo al Nord, in lieve calo al Centro. Stabili al Sud. I valori risulteranno in linea con le medie eccetto che sul Nordest  e sulle Alpi dove saranno anche sotto media. Al nord previste massime tra 13 e 16° più fredde su Alpi e Triveneto. Al Centro massime tra 13 e 18°, al Sud tra 15 e 18°. Dettagli

Martedì: aria più fredda da est si infiltra sull'Italia mentre i residui della perturbazione interessano ancora parzialmente le regioni centrali adriatiche e a tratti il Sud. Le temperature potrebbero scendere ulteriormente sulle regioni del medio adriatico e parte del Nordest,lieve diminuzione anche al Sud ma di poco. Al nord previste massime tra 11 e 14° più fredde su Alpi e Friuli. Al Centro massime tra 12 e 15°, al Sud tra 14 e 16° fino a 18° in Sicilia. Dettagli

Giorni  successivi: Un flusso di correnti più fredde da nordest mantiene le temperature leggermente sotto media sulle regioni settentrionali. valori entro le medie o leggermente al di sotto anche sulle regioni adriatiche mentre al Sud dovrebbero restare in linea con il periodo. Restate sempre aggiornati


Per maggiori dettagli consultate l'apposita sezione meteo Italia.


Se vuoi conoscere anche lo stato dei mari e dei venti clicca qui.


Per la tendenza meteo consulta le nostre previsioni a medio e lungo periodo.


Sei curioso di sapere quale sarà la locala più fredda in Italia nei prossimi giorni? Scoprilo cliccando qui.


Segui @3BMeteo su Twitter


Articoli correlati