Redazione 3BMeteo
12 gennaio 2019
ore 21:00
Redazione 3BMeteo
tempo di lettura
1 minuto, 32 secondi
 Per tutti

La circolazione depressionaria che nella giornata di ieri ha portato ancora piogge e nevicate fino a quote basse su molte regioni del centro-sud si sta ora rapidamente spostando verso la Grecia, lasciando spazio libero ad una momentanea rimonta anticiclonica.


SCUOLE CHIUSE IN ABRUZZO, PIOGGIA E NEVE IN SICILIA - Nel corso della notte residue nevicate fino a quote molto basse hanno interessato Chietino, Vastese e alcune aree del Molise; in alcuni comuni della zona stamani le scuole sono rimaste chiuse, malgrado i fenomeni siano oramai definitivamente cessati da qualche ora. 
Nelle ultime ore il maltempo si è concentrato soprattutto in Sicilia: le piogge hanno colpito in particolar modo la costa tirrenica (palermitano e milazzese), con la neve che è tornata ad imbiancare Nebrodi, Sicani e Madonie al di sopra dei 400/500 metri. Rovesci di moderata intensità stanno insistendo anche sul Siracusano, dove gli accumuli precipitativi hanno raggiunto localmente i 20 mm.


PROSSIME ORE - Le piogge dovrebbero lasciare l'isola entro le prime ore del pomeriggio, lasciando spazio così spazio a schiarite sempre più ampie. Sul resto del Paese nelle prossime ore avremo ovunque condizioni di tempo stabile e soleggiato, con variabilità residua che insisterà solamente lungo le regioni del versante adriatico. In serata nuovo aumento della nuvolosità sulla Sardegna, con piovaschi possibili nel corso della notte, e sui settori alpini di confine, dove sono attese deboli nevicate al di sopra dei 800/1000 metri. Temperature stazionarie al nord, in lieve rialzo al centro sud.

Tra Domenica e Lunedì nuovo peggioramento. Vedi i DETTAGLI

Ad inizio settimana torna la NEVE sulle ALPI e le piogge al centro sud. Consulta le MAPPE PLUVIOMETRICHE

Venti in rinforzo e mareggiate tra domenica e lunedì. Ecco i dettagli

Segui @3BMeteo su Twitter


Articoli correlati