4 aprile 2021
ore 23:45
di Francesco Nucera
tempo di lettura
1 minuto, 14 secondi
 Per tutti
anomalie temperature a 2m secondo ecmwf
anomalie temperature a 2m secondo ecmwf

5-11 aprile: correnti fredde interessano la nostra Penisola in senso ad una saccatura in discesa dalla Scandinavia. Tempo instabile dunque con fenomeni sparsi e temperature sotto le medie del periodo, a tratti dai connotati tardo invernali. Sul finire del periodo la situazione andrà migliorando per via dell'aumento della pressione atmosferica con graduale rialzo termico.

anomalie geopotenziale 500 hPa secondo Ecmwf
anomalie geopotenziale 500 hPa secondo Ecmwf

12-18 aprile: situazione più stabile e soleggiata rispetto al periodo precedente per via dell'anticiclone che torna ad impossessarsi del bacino del Mediterraneo. Qualche coda di perturbazione potrebbe lambire l'arco alpino orientale. Le temperature sono attese in aumento fino a portarsi su valori di poco sopra la media tipica del periodo. Sul finire del periodo la pressione potrebbe diminuire sul Nord Italia.

anomalie geopotenziale 500 hPa secondo Ecmwf
anomalie geopotenziale 500 hPa secondo Ecmwf

19-25 aprile: l'anticiclone potrebbe in questo frangente indebolirsi sul settore settentrionale. Non si esclude la possibilità che qualche coda di perturbazione possa interessare le regioni settentrionali con qualche fenomeno. Situazione inizialmente invariata al Centro con tendenza a peggioramento e soprattutto al Meridione. Temperature sopra le medie tipiche del periodo specie al Centro Sud.

anomalie geopotenziale 500 hPa secondo Ecmwf
anomalie geopotenziale 500 hPa secondo Ecmwf

26 aprile - 2 maggio: lo scenario propone delle anomalie positive del geopotenziale a 500 hPa sui Balcani e negative sul Nord Atlantico. Si ipotizza come l'Italia possa essere interessata da un flusso di correnti meridionali responsabile di qualche fenomeno al Nord principalmente sui rilievi. Tempo più stabile ed asciutto altrove per la presenza dell'anticiclone. Clima mite.

anomalie geopotenziale 500 hPa secondo Ecmwf
anomalie geopotenziale 500 hPa secondo Ecmwf

Segui @3BMeteo su Twitter


Articoli correlati