vota
5.0 su 500

Analisi Campo calabro dallo staff

Tendenza meteo 15 giorni

15-22 aprile: Verso la seconda metà di aprile, l'Europa si prepara a vivere un deciso mutamento delle sue condizioni meteorologiche, segnato da un deciso abbassamento delle temperature subito dopo l'ultima ondata di calore di questo fine settimana. La massa d'aria calda e l'anticiclone da record possono favorire nuovi record di temperatura massima nel weekend.

Le nazioni dell'Europa centrale e settentrionale saranno le più coinvolte dalla massa d'aria fredda di recente origine artica. Il calo termico sarà generato dall'arrivo di un fronte freddo di natura artica diretto verso l'Europa orientale, sul bordo orientale dell'anticiclone che sposterà la sua roccaforte in Atlantico. Le Nazioni dell'Europa orientale vedranno anche un incremento delle precipitazioni. Le temperature infatti subiranno un crollo su molte Nazioni a nord delle Alpi, anche di 15-18°C  rispetto al weekend, specie tra Francia, Germania, Paesi Bassi, Austria, Svizzera. La neve tornerà così fino a quote basse secondo uno quadro tardo invernale. Con lo spostamento verso sud dell'aria fredda il calo delle temperature riguarderà poi anche i Balcani e l'Italia. Questi sali e scendi sono tipici della primavera; non è tanto il freddo tardivo ad essere anomalo quanto le ripetute ed estreme ondate di caldo che hanno caratterizzato non solo l'ultimo periodo ma spesso anche l'inverno.

Il caldo fuori stagione può avere diverse ripercussioni al pari delle ondate di caldo estive, anche sugli ecosistemi e sull'agricoltura. Le temperature alte in inverno favoriscono una crescita anomala delle piante e questo le rende molto più vulnerabili al freddo. Le coltivazioni, che sfruttano la temperatura per la fioritura, possono essere ingannate dalla finta primavera; le ondate di freddo e le gelate fuori tempo possono essere dannose per i fiori e le gemme. 

22-29 aprile: Dopo una fase più stabile l'anticiclone punterebbe verso la Scandinavia mentre sull'Europa centro settentrionale agirebbe una circolazione di aria fredda che porterebbe temperature sotto media. Facendo riferimento al modello sperimentale AIFS di Ecmwf la  nuova saccatura influenzerebbe l'Europa occidentale fino ad interessare in parte la nostra Penisola, specie quella del Nord; il Sud invece sperimenterebbe un clima più secco sotto le correnti più calde sud occidentali. Attendibilità bassa.

Le prossime due settimane

Tendenza Campo calabro giorno per giorno

sabato 13 aprile

Bel tempo con sole splendente per l'intera giornata

domenica 14 aprile

Bel tempo con sole splendente per l'intera giornata

lunedi' 15 aprile

Cieli in prevalenza poco nuvolosi, salvo la presenza di qualche addensamento dal pomeriggio-sera

martedi' 16 aprile

Cieli molto nuvolosi al mattino con deboli piogge, in assorbimento nel pomeriggio con schiarite dalla sera

mercoledi' 17 aprile

Nubi in progressivo aumento con deboli piogge al pomeriggio. Rasserena in serata

giovedi' 18 aprile

Cieli in prevalenza poco nuvolosi per l'intera giornata, salvo la presenza di qualche addensamento serale

venerdi' 19 aprile

Nubi sparse alternate a schiarite con tendenza a graduale aumento della nuvolosità  fino a cieli molto nuvolosi con deboli piogge dalla serata

sabato 20 aprile

Cieli molto nuvolosi o coperti con deboli piogge per l'intera giornata

domenica 21 aprile

Cieli molto nuvolosi o coperti al mattino con piogge e rovesci anche temporaleschi, in attenuazione dal pomeriggio. Rasserena in serata

lunedi' 22 aprile

Cieli in prevalenza poco nuvolosi per l'intera giornata

martedi' 23 aprile

Nubi in progressivo aumento con deboli piogge al pomeriggio. Rasserena in serata

mercoledi' 24 aprile

Nubi in progressivo aumento con piogge e rovesci anche a carattere temporalesco nel pomeriggio. Rasserena in serata

giovedi' 25 aprile

Cieli in prevalenza poco nuvolosi per l'intera giornata

venerdi' 26 aprile

Cieli in prevalenza poco nuvolosi, ma con nubi in aumento serale fino a cieli nuvolosi o molto nuvolosi e deboli piogge

sabato 27 aprile

Nubi in progressivo aumento con deboli piogge dal pomeriggio