sab 27
dom 28
lun 29
mar 30
13°C 18°C
mer 31
9°C 19°C
gio 1
14°C 17°C
ven 2
13°C 16°C
sab 3
14°C 18°C
dom 4
14°C 17°C
lun 5
13°C 18°C
mar 6
14°C 19°C
mer 7
13°C 19°C
gio 8
11°C 20°C
ven 9
12°C 17°C
sab 10
10°C 17°C
dom 11
10°C 19°C
lun 12
11°C 18°C
mer 28
gio 29
vota
4.5 su 101

Tendenza meteo Monte San Vito prossimi 15 giorni

Tendenza meteo 15 giorni

Tendenza meteo 19-21 novembre
Tendenza meteo 19-21 novembre

TENDENZA METEO: NELLA TERZA DECADE DI NOVEMBRE POSSIBILE FASE PIÙ FREDDA -Giungono ulteriori conferme dai modelli fisico-matematici circa l'arrivo di una prima intensa ondata di aria fredda di stampo invernale sui Paesi del comparto europeo centro-orientale. Il vasto promontorio anticiclonico che andrà strutturandosi nei prossimi giorni sul Mediterraneo e sull'Europa centrale, riuscirebbe infatti ad elevarsi verso la Gran Bretagna e la Penisola Scandinava sul finire della settimana, favorendo la discesa in moto retrogrado di masse d'aria di estrazione artica lungo il bordo meridionale dell'anticiclone in direzione dei Paesi centro-orientali (in particolare su quelli balcanici) e probabilmente fin verso le latitudini mediterranee dal 19 novembre, determinando un generale brusco calo delle temperature e prime diffuse nevicate a quote molto basse su diversi Paesi europei.

QUALI POTREBBERO ESSERE GLI EFFETTI SULL'ITALIA? - I principali modelli previsionali convergono ormai da diversi giorni su questa importante avvezione di aria artica sull'Europa orientale, i cui effetti per la nostra Penisola risultano però ancora incerti, vista anche la distanza temporale elevata. Tuttavia l'aria fredda sembrerebbe riuscire a raggiungere il Mediterraneo spingendosi dai Paesi balcanici verso le regioni adriatiche sotto un vivace flusso di venti freddi nordorientali. Con una configurazione sinottica di questo tipo, a livello di precipitazioni potrebbero essere maggiormente interessate proprio le regioni centro-meridionali (adriatiche in primis) e i settori pedemontani alpini, con prime nevicate a quote basse. Ovviamente si tratta ancora di una tendenza che dovrà essere confermata nei prossimi giorni, ma si alzano sempre di più le probabilità per una prima ondata di freddo invernale che potrebbe coinvolgere anche la nostra Penisola. Quello che ormai è certo è che andremo di fronte ad un brusco calo termico rispetto a quest'ultimo periodo decisamente mite, con temperature che potrebbe anche scendere sotto le medie stagionali. 


Tendenza Monte San Vito prossimi 15 giorni, giorno per giorno

martedi' 13 novembre: Formazioni nebbiose al primo mattino ed in serata, in parziale dissolvimento durante le ore centrali della giornata, ma con cieli in prevalenza nuvolosi

mercoledi' 14 novembre: Cieli molto nuvolosi o coperti con formazioni nebbiose al pomeriggio

giovedi' 15 novembre: Tempo perlopiù soleggiato, salvo nubi basse o banchi di nebbia al mattino

venerdi' 16 novembre: Giornata nel complesso variabile con nubi alternate a schiarite, più ampie durante le ore centrali del giorno

sabato 17 novembre: Nubi sparse alternate a schiarite per l'intera giornata

domenica 18 novembre: Nubi sparse alternate a schiarite per l'intera giornata

lunedi' 19 novembre: Cieli in prevalenza parzialmente nuvolosi, con nubi in progressivo aumento dal pomeriggio associate a deboli piogge

martedi' 20 novembre: Nubi sparse alternate a schiarite per l'intera giornata

mercoledi' 21 novembre: Cieli in prevalenza sereni o poco nuvolosi per l'intera giornata

giovedi' 22 novembre: Cieli molto nuvolosi o coperti con deboli piogge, in assorbimento dalla sera con schiarite