Redazione 3BMeteo
29 marzo 2019
ore 16:02
Redazione 3BMeteo
tempo di lettura
1 minuto, 4 secondi
 Per tutti

SPIAGGIAMENTO DI MEDUSE SULLA COSTA NORDEST DELL'ISOLA DI ISCHIA - L'insolito evento si è verificato a partire dal pomeriggio di giovedì 28 marzo 2019. La motivazione è da ricercare nella mareggiata che ha colpito l'isola nelle ultime 48 ore, a sua volta causata dai forti venti di Grecale. Ad essere interessato è infatti il litorale di nordest. Chiariamo subito che non si tratta di un fenomeno estremamente raro sebbene più frequente tra la fine della Primavera e l'inizio dell'Estate che in questo periodo. Ciò che colpisce maggiormente è infatti la dimensione del fenomeno e il numero di meduse spiaggiate.

TROPPE MEDUSE, POCHI PREDATORI - Negli ultimi anni, la fauna ittica che si nutriva di meduse si è progressivamente ridotta di numero. Venendo a mancare i predatori naturali si nota un aumento della popolazione di questa specie, la "Pelagia Noctiluca" che ha la caratteristica di non essere in grado di contrastare le correnti di forte intensità. Per Isabella D'Ambra biologa marina della stazione zoologica Anton Dohrn, le cause risiedono "nell'aumento della temperatura dell'acqua, nella diminuzione dei predatori, nell'aumento del cibo a mare. Questo accade perché l'uomo sta fomentando le crescite algali, le crescite di zooplancton, immettendo fertilizzanti e scarichi non protetti". 

Segui @3BMeteo su Twitter


Articoli correlati