Redazione 3BMeteo
10 novembre 2021
ore 14:22
Redazione 3BMeteo
tempo di lettura
53 secondi
 Per tutti
Mascherina abbandonata sulla spiaggia
Mascherina abbandonata sulla spiaggia

Uno studio cinese, realizzato dall'Università di Nanchino, ha calcolato il quantitativo complessivo di rifiuti di plastica prodotti tra il 2020 e il 2021 per far fronte all'epidemia di Covid-19 nel mondo. Sono state stimate quasi 8 milioni e mezzo di tonnellate di plastica nei 193 paesi considerati nello studio: la domanda dei dispositivi di protezione individuale è cresciuta in modo esponenziale negli ultimi 20 mesi, ma allo stesso modo non è riuscita ad adattarsi la capacità di trattamento, smaltimento e riciclaggio dei rifiuti prodotti.

Tutto ciò chiaramente sta avendo un notevole impatto ecologico: sempre secondo lo studio effettuato,  quasi 26mila tonnellate di plastica è stata rilasciata negli oceani, il 71% delle quali raggiungerà le spiagge entro la fine del 2021. Si stima inoltre che entro la fine del secolo la quasi totalità dei rifiuti di plastica associati alla pandemia verrà depositata sui fondali marini. A conclusione dello studio, viene sottolineata la necessità di migliorare lo smaltimento dei rifiuti di plastica, nonché di sensibilizzare maggiormente la popolazione sull'impatto ecologico che ne deriva.


Segui @3BMeteo su Twitter


Articoli correlati