2 ottobre 2020
ore 9:36
di Lorenzo Badellino
tempo di lettura
2 minuti, 1 secondo
 Per tutti

SITUAZIONE. Una profonda depressione atlantica in arrivo dalle Isole britanniche si scaverà venerdì sulla Francia con minimo di pressione fino a circa 985hPa e dal suo centro si dipartirà un'intensa perturbazione che coinvolgerà parte d'Italia, in particolare Nordovest e zone alpine e prealpine in genere, oltre all'alta Toscana. Sono attesi fenomeni anche importanti, specie su Liguria, Lunigiana e in prossimità delle Alpi occidentali, dove non sono esclusi nubifragi e condizioni di criticità idro-geologiche. Sul resto d'Italia invece condizioni di tempo più stabile con cieli poco o parzialmente nuvolosi e temperature in aumento, grazie ad un intenso flusso di correnti molto miti meridionali, richiamate dalla profonda circolazione di bassa pressione sulla Francia. Ecco i dettagli:

METEO ITALIA VENERDÌ. La perturbazione giunta giovedì sera al Nordovest entrerà nel vivo sulle regioni settentrionali, dove il tempo subirà un sensibile peggioramento. Piogge e rovesci anche di forte intensità interesseranno già in mattinata il Nordovest e si estenderanno al Triveneto, coinvolgendo soprattutto le zone a ridosso delle Alpi, anche con temporali. Possibili nubifragi su Liguria, alto Piemonte e alta Lombardia. Rovesci in arrivo su ovest Emilia, in prevalenza asciutto invece su Emilia orientale, Romagna e basso Veneto. La parte più avanzata del fronte coinvolgerà la Toscana con qualche rovescio più frequente sulla Versilia, anche intenso sulla Lunigiana. Sul resto d'Italia le ultime roccaforti dell'alta pressione manterranno tempo migliore, con cieli offuscati dal passaggio di stratificazioni alte e qualche addensamento in più sulle zone ioniche peninsulari, tanto che non sono esclusi locali isolati piovaschi sulla bassa Calabria. Temperature in calo al Nord ad eccezione della Romagna, in aumento al Centro e soprattutto al Sud. Venti da sud-sudest in deciso rinforzo e possibili mareggiate sulle coste esposte, specie in Liguria. Acqua alta sulla Laguna Veneta con picco di circa 105cm verso metà giornata. Per tutti i dettagli entra nella sezione Meteo Italia. Per la previsione per il weekend clicca qui.


Per la tendenza meteo consulta le nostre previsioni a medio e lungo periodo.

Segui in diretta l'evoluzione consultando la nostra sezione SATELLITI.

Guarda i video che hanno postato i nostri utenti nella galleria, clicca qui.

Consulta la situazione in tempo reale attraverso le misure del satellite geostazionario acquisite e rielaborate da3BMeteo.


Segui @3BMeteo su Twitter


Articoli correlati