7 dicembre 2021
ore 23:51
di Carlo Migliore
tempo di lettura
1 minuto, 28 secondi
 Per tutti

VENTI FORTI E MAREGGIATE FINO AL WEEKEND: una nuova fase di intenso maltempo sta per interessare il bacino centrale del Mediterraneo, due saccature con annessi vortici ciclonici transiteranno sulla nostra Penisola a iniziare dal giorno dell'Immacolata e quasi senza intervallo fino al weekend portando venti tempestosi con burrasche e mareggiate lungo le coste esposte. Prestare massima attenzione. Vediamo un dettaglio grafico:

MARI E VENTI MERCOLEDÌ 8 DICEMBRE, IMMACOLATA: venti forti a rotazione ciclonica con perno sul Tirreno settentrionale, le raffiche più intense sul Tirreno settentrionale, il Mar Ligure, il Medio alto Adriatico con punte di 100km/h. Mari agitati con mareggiate lungo le coste tirreniche e sull'alto Adriatico.

MARI E VENTI GIOVEDÌ: Venti ancora tesi o forti da O/NO, le raffiche più intense sul Mar di Sardegna, il Tirreno centro meridionale, lo Stretto di Sicilia e lo Ionio meridionale con punte di 80km/h. Mari ancora molto mossi, agitati i bacini meridionali e occidentali con mareggiate sulle coste esposte.

MARI E VENTI VENERDÌ: Venti forti ciclonici con perno sull'Italia centrale. Le raffiche più intense sul Tirreno tutto e lo Stretto di Sicilia con punte di 100km/h. Mari agitati con mareggiate sulla Sardegna e le coste tirreniche nonché sulla Sicilia.

MARI E VENTI SABATO: Venti ancora molto forti a rotazione ciclonica con perno sul medio Adriatico. Forte bora sul Triestino, forte maestrale su Sardegna e Tirreno centro meridionale, nonchè sullo Stretto di Sicilia con punte di 100km/h. Mari agitati e mareggiate lungo le coste esposte.

MARI E VENTI DOMENICA: permane un'accesa circolazione ventosa dai quadranti settentrionali ma con intensità decrescente nel corso della giornata.


Segui @3BMeteo su Twitter


Articoli correlati