24 gennaio 2023
ore 15:48
di Lorenzo Badellino
tempo di lettura
1 minuto, 8 secondi
 Per tutti
Il centro della tempesta tropicale Cheneso poco al largo della costa occidentale del Madagascar
Il centro della tempesta tropicale Cheneso poco al largo della costa occidentale del Madagascar

Sul Canale di Mozambico rimane in azione la tempesta tropicale Cheneso che già la scorsa settimana ha interessato il Madagascar settentrionale con forti piogge e venti fino a 120km/h, provocando ingenti danni e la morte di almeno tre persone, mentre 14 risultano ancora dispersi. Ora il centro di Cheneso si trova alle coordinate 20.0S 42.9E, ovvero a circa 150km dalla costa occidentale e intorno al suo centro soffiano venti con raffiche fino a 100km/h. La tempesta si mantiene al largo e nei prossimi giorni non dovrebbe toccare terra, ma si intensificherà rapidamente fino a raggiungere l'equivalente della categoria 3 degli uragani atlantici venerdì.



Fino a quel momento scorrerà parallela alla costa del Madagascar, dove i suoi effetti si avvertiranno con altre intense raffiche di vento e piogge torrenziali. Sono in corso evacuazioni a scopo preventivo, a causa delle mareggiate che i venti potranno provocare sulla costa e delle intense precipitazioni che potrebbero provocare inondazioni, con accumuli pluviometrici anche di 75/100mm al giorno.


Tra le località a rischio vi è Morondava, città del Madagascar situata sulla costa occidentale, dove il totale degli accumuli pluviometrici provocati da Cheneso potrebbe raggiungere i 500mm entro il prossimo weekend, a fronte di una piovosità annua media poco superiore a 750mm.



Seguici su Google News


Articoli correlati