28 dicembre 2020
ore 23:46
di Lorenzo Badellino
tempo di lettura
3 minuti, 33 secondi
 Per tutti
Cronaca meteo. Intensa perturbazione in transito su parte d'Italia
Cronaca meteo. Intensa perturbazione in transito su parte d'Italia

FORTE VENTO E DANNI VICINO A ROMA. A Cerveteri, sul litorale a nord do Roma, le forti raffiche di vento hanno causato la caduta di alberi e il distaccamento di pezzi di cornicioni. Alcune persone parlano di possibile tromba d'aria. Il sindaco di Cerveteri, Alessio Pascucci, intanto raccomanda i cittadini a non uscire se non per motivi indifferibili e a non sostare  sotto alberi o palazzi per tutto il pomeriggio di oggi, lunedì 28 dicembre.

MALTEMPO AL CENTRO ITALIA, VITTIME E FERITI. 'Durante intervento per la messa in sicurezza di un palo pericolante della linea elettrica, a Nulvi in provincia di Sassari, è deceduto un vigile del fuoco. Sono in corso gli accertamenti per stabilire le cause del drammatico incidente'. E' avvenuto a Nulvi durante un intervento di messa in sicurezza di un palo delle linee elettriche e la notizia perviene dalla pagina facebook dei Vigili del Fuoco. Oltre 50 gli interventi effettuati a Roma dalle pattuglie della polizia locale a causa del forte vento. Un albero è caduto in zona Flaminio, ferendo un passante. Lo si apprende dai vigili del fuoco. L'uomo, un 61enne, ferito al braccio e alla testa è stato trasportato dal 118 in ospedale in codice rosso per una frattura scomposta agli arti superiori.

PIOGGE INTENSE IN TOSCANA, TEMPORALI SULL'APPENNINO. La perturbazione continua ad interessare le regioni dell'alto Tirreno con forti piogge che si concentrano soprattutto in Toscana. Nella Lunigiana superati gli 80mm di accumulo pluviometrico dalla mezzanotte di oggi fino alle ore 12, mentre sulle zone interne si segnalano alcuni temporali verso il confine con le Marche. Sull'Appennino Toscana nevica oltre gli 800m. Piogge anche su alte Marche, Umbria e zone interne del Lazio. Anche la Sardegna è alle prese con il maltempo, specie sul settore centro-settentrionale.

FORTE MALTEMPO SUL LEVANTE LIGURE, NEVE E GELICIDIO. L'intensa perturbazione di origine atlantica che ha raggiunto nella notte l'Italia determina nevicate fino in pianura al Nord, anche abbondanti su alcune aree della Val Padana. Sulle regioni centrali invece le temperature non sono abbastanza basse da favorire nevicate sulle pianure e sono le piogge a prevalere, anche di forte intensità. Già la Liguria risulta divisa in due. Fino a Genova la neve cade anche sulla costa, mentre sul Levante il limite neve risale sensibilmente e in Val d'Aveto oscilla intorno a 1000m. Si segnalano inoltre alcuni fenomeni di gelicidio sull'entroterra ad est di Genova, come a Rezzoaglio ad una quota di 700m. Notevoli gli accumuli pluviometrici sullo Spezzino, fino a 60mm a Levanto.

MALTEMPO SUL MEDIO-ALTO TIRRENO. Coinvolte dagli effetti della perturbazione le regioni centro-settentrionali tirreniche con rovesci su Toscana e Lazio e fenomeni che si inoltrano fino all'Umbria. I fenomeni più intensi interessano l'alta Toscana con accumuli pluviometrici fino a 50mm ed oltre sulla Lunigiana. La quota neve sull'Appennino oscilla intorno ai 600/900m.

VENTI FINO A 100KM/h, ACQUA ALTA A VENEZIA. La perturbazione è accompagnata da venti burrascosi di Libeccio ad ovest della penisola che hanno raggiunto i 100km/h su Toscana e Lazio, punte anche superiori sulle vette appenniniche. Sull'Adriatico sono invece venti di Scirocco a prevalere, anche in questo caso molto impetuosi soprattutto al largo. A Venezia si segnala acqua alta con marea in aumento, previsti nelle prossime ore picchi di 130cm, tanto che probabilmente verranno alzate le paratoie del Mose.

METEO PROSSIME ORE. Maltempo in intensificazione sulle regioni tirreniche con piogge e temporali nel pomeriggio su bassa Toscana e Lazio, ma anche su Umbria e Marche, specie interne. Tra il pomeriggio e la sera i fenomeni si attenueranno su Toscana e Lazio ma si concentreranno in Campania, coinvolgendo in misura minore Abruzzo, Molise e alta Puglia. Neve sull'Appennino dai 900/1200m. Maltempo anche in Sardegna con piogge e rovesci che tenderanno ad attenuarsi in serata. Qualche pioggia in arrivo entro sera sul nord della Sicilia, prevarrà il bel tempo invece sulle regioni ioniche e in Calabria. Per tutti i dettagli entra nella sezione Meteo Italia.

Meteo Italia lunedì
Meteo Italia lunedì

Segui @3BMeteo su Twitter


Articoli correlati