7 ottobre 2020
ore 23:48
di Edoardo Ferrara
tempo di lettura
59 secondi
 Per tutti
La piena del Sarca sul Lago di Garda. Foto di Marco Cosentino, via TRENTOTODAY
La piena del Sarca sul Lago di Garda. Foto di Marco Cosentino, via TRENTOTODAY

MALTEMPO, DETRITI SUL LAGO DI GARDA - La severa ondata di maltempo dei giorni scorsi ha determinato la piena del Sarca, in Trentino, la più importante dal 1999. La piena ha riversato una importante quantità di legname e detriti vari sul Lago di Garda: i Vigili del Fuoco di Riva del Garda, insieme ai coleghi di Dro ed Arco ed alla Protezione Civile trentina hanno fatto il possibile per evitare che la massa di legname trasportato dal fiume dilagasse nel lago. Per la seconda volta, infatti, i volontari rivani sono entrati in azione con delle apposite reti, raccogliendo la gran parte del materiale. Si stimano circa 800 tonnellate di materiale, di cui una parte è finita nelle acque del Benaco. In questo articolo di Trentotoday maggiori informazioni.  

400 TONNELLATE DI DETRITI ANCHE SUL LAGO DI ISEO - Parallelamente, anche il Lago d'Iseo è stato sommerso da detriti e legname, fino a 400 tonnellate, trascinati dalla piena eccezionale del fiume Oglio sulla Val Camonica. Si sta lavorando a pieno regime per il recupero del materiale dal lago. Maggiori dettagli in questo articolo di Bresciatoday.

Anche il lago d'Iseo sommerso di detriti. Fonte BRESCIATODAY
Anche il lago d'Iseo sommerso di detriti. Fonte BRESCIATODAY

Segui @3BMeteo su Twitter


Articoli correlati