20 ottobre 2017
ore 16:27
di Fabio Da Lio
tempo di lettura
1 minuto, 5 secondi
 Per tutti
Livelli di PM10 attesi domenica mattina: poi caleranno
Livelli di PM10 attesi domenica mattina: poi caleranno

Buona notizia sul fronte dell'inquinamento. La qualità dell'aria nel corso di domenica inizierà a migliorare, grazie alla perturbazione attesa sull'Italia, che favorirà un incremento della ventilazione e porterà anche qualche pioggia. Finora la situazione peggiore ha coinvolto il Nord Italia, nello specifico la Valpadana, dove le concentrazioni di inquinamento a dire il vero proseguiranno a salire fino alle prime ore di domenica, rivelando una qualità dell'aria scarsa/pessima e con valori di PM10 che in alcuni casi potranno sfiorare i 100 microgrammi su metro cubo. L'accumulo di inquinanti deriva da uno scarso rimescolamento dell'aria nei primi 600-1000m d'altezza, in bassa troposfera. Tra le città peggiori segnaliamo Bergamo, Milano ma soprattutto Torino: qui il sindaco ha persino invitato la popolazione a tenere le finestre chiuse ed evitare attività all'aperto durante le ore di punta.

Per maggiori dettagli sulle concentrazioni di inquinanti previste consultate anche le nostre apposite mappe

Un provvidenziale rimescolamento arriverà dunque entro lunedì, grazie all'incremento della ventilazione nei bassi strati e alle precipitazioni, che tuttavia non interesseranno alcune aree come il Piemonte, dove i livelli di concentrazione delle polveri sottili potrebbero nuovamente salire a causa di una nuova rimonta dell'alta pressione a partire da martedì.

Inquinamento
Inquinamento

Segui @3BMeteo su Twitter


Articoli correlati