29 giugno 2021
ore 20:46
di Andrea Bonina
tempo di lettura
1 minuto, 41 secondi
 Per tutti
Anomalie termiche al suolo attese tra il 14 e il 21 giugno in Europa. Dal modello ECMWF
Anomalie termiche al suolo attese tra il 14 e il 21 giugno in Europa. Dal modello ECMWF

SETTIMANA IN CORSO - Lungo un corridoio che si estende tra la Scandinavia, il Mar Nero, i Balcani e il Mediterraneo centro-orientale, ripetuti impulsi instabili in quota raggiungono l'Italia, favorendo a più riprese lo sviluppo di rovesci e temporali a tratti anche intensi e grandinigeni su Alpi, Prealpi, Pianura Padana e settori appenninici. Entro il weekend l'anticiclone posizionato sull'Europa occidentale tenterà di espandersi verso est, avvicinandosi gradualmente all'Italia. Condizioni d'instabilità via via più occasionali e disorganizzate al Centro-Nord, dove non mancheranno ampi spazi soleggiati; più incerto e inaffidabile il tempo al Sud, specie tra l'Appennino e il basso Tirreno. Temperature in moderata ripresa.

14-20 GIUGNO (attendibilità media- Tendenza a generale aumento della pressione e dei geopotenziali tra il Mediterraneo e l'Europa centro-occidentale per la rimonta dell'anticiclone subtropicale, alla base di una fase progressivamente più stabile, soleggiata e all'insegna del caldo estivo sull'Italia. Contesto sinottico favorevole a picchi di 33-35°C al Centro e sulla bassa Val Padana, seppur con locali episodi d'instabilità diurna tra le Alpi e l'Appennino. Temperature più contenute al Sud, quantomeno ad inizio periodo, per una maggiore ingerenza delle correnti balcaniche.

Tendenza meteo tra il 14 e il 20 giugno secondo il modello ECMWF
Tendenza meteo tra il 14 e il 20 giugno secondo il modello ECMWF

21-27 GIUGNO (attendibilità media) - Le anomalie attese dal modello ECMWF evidenziano un probabile spostamento dei massimi dell'anticiclone subtropicale verso Levante, tra i Balcani e l'Egeo. Pressione in nuovo calo sul Mediterraneo centro-occidentale sotto la spinta della saccatura nordatlantica estesa tra la Scandinavia e la Penisola Iberica. Contesto potenzialmente favorevole ad una incisiva ondata di calore tra il Sud Italia e il versante adriatico all'inizio della terza decade per l'afflusso di correnti africane; tempo in peggioramento al Nord e sull'alto versante tirrenico con possibili break temporaleschi in particolar modo su Alpi, Prealpi e Pianura Padana.

Tendenza meteo tra il 21 e il 27 giugno secondo il modello ECMWF
Tendenza meteo tra il 21 e il 27 giugno secondo il modello ECMWF

Consulta le nostre previsioni sempre aggiornate, regione per regione, nella sezione METEO ITALIA

MARI E VENTI: consulta le nostre MAPPE costantemente aggiornate fino a 10 giorni.


Segui @3BMeteo su Twitter


Articoli correlati