8 giugno 2021
ore 23:45
di Lorenzo Badellino
tempo di lettura
5 minuti, 15 secondi
 Per tutti
Cronaca meteo Italia
Cronaca meteo Italia

PIEMONTE, FORTI TEMPORALI SULLA PEDEMONTANA TORINESE. Proseguono nelle prime ore serali i temporali anche forti che si sono sviluppati sul Torinese occidentale, specie allo sbocco della Val Susa, arrivando a lambire il capoluogo. Altri temporali inoltre sul Canavese e al confine con l'Astigiano.

SMOTTAMENTI IN ABRUZZO. A causa delle abbondanti piogge di questo pomeriggio alcuni smottamenti hanno interessato un tratto della Strada Statale 487 di Caramanico Terme, nell'Aquilano, che è stato temporaneamente chiuso. Nessun veicolo fortunatamente transitava in quella zona e non si sono avute conseguenze.

LOMBARDIA, NUBIFRAGIO A BUSTO ARSIZIO. La Lombardia nordoccidentale è stata assediata questo pomeriggio da temporali di forte intensità, in particolare nel Varesotto. A Busto Arsizio un nubifragio ha intrappolato un pullman in un sottopasso ed è stato necessario l'intervento dei Vigili del Fuoco con cinque persone a bordo in Via Torquato Tasso.

EMILIA BERSAGLIATA DAI TEMPORALI. Mentre un violento temporale sta interessando Bologna, accompagnato anche grandine e colpi di vento, altre celle temporalesche coinvolgono la pianura emiliana a Modena e in direzione di Reggio Emilia, oltre a quelli che in modo sparso si stanno scaricando lungo un po' tutto il settore appenninico.

FORTE TEMPORALE ANCHE A GENOVA. Dalle zone dell'entroterra ligure centro-orientale un temporale piuttosto forte si è portato nel corso del pomeriggio fin sulla costa, fino a raggiungere il mare.

INTENSO TEMPORALE A NAPOLI. Sull'entroterra napoletano si stanno formando forti temporali, così come su tutto quello del versante tirrenico. Tuoni e fulmini si spingono fino a lambire il Golfo di Napoli, anche se sulle zone interne che si registrano i fenomeni più intensi.

BOLOGNA, VIOLENTO TEMPORALE. Da alcune decine di minuti un forte temporale vagava poco ad est di Bologna e rapidamente si è messo in moto verso la città raggiungendola nel mezzo del pomeriggio. I rovesci sono accompagnati da grandine. Diversi disagi, allagamenti e alberi abbattuti.

I danni causati dal vento a Bologna. Fonte immagine: bolognatoday
I danni causati dal vento a Bologna. Fonte immagine: bolognatoday

FORTI TEMPORALI SULL'APPENNINO TOSCO-EMILIANO. Sulla dorsale appenninica settentrionale si stanno scaricando rovesci e temporali spesso forti e localmente accompagnati da grandine. Gli accumuli pluviometrici sfiorano già i 50mm sul settore romagnolo, mentre altri temporali si estendono fino alla pianura interessando la zona di Bologna e il basso Modenese.

TEMPORALI ANCHE IN SARDEGNA. Sulle zone interne della Sardegna si sono sviluppati rovesci e temporali che stanno coinvolgendo più direttamente l'area del Gennargentu, ma sconfinano verso est alla Costa Smeralda e al Golfo di Orosei.

TUTTO IL CENTRO ITALIA SOTTO ROVESCI E TEMPORALI. Con le ore pomeridiane pullulano rovesci e temporali su tutte le zone interne delle regioni centrali. Non soltanto il nubifragio che ha colpito Roma, ma anche le zone interne della Toscana, di Marche e Abruzzo, oltre all'Umbria. Tutti settori interessati da celle temporalesche che scaricano fenomeni a tratti violenti e grandinigeni. Si salvano per ora solo le coste, anche se qualche rovescio inizia sbordare verso il litorale laziale settentrionale al confine con la Toscana.

TEMPORALI IN INTENSIFICAZIONE SU ALTO PIEMONTE E ALTA LOMBARDIA. Al Nord sono le aree settentrionali di Piemonte e Lombardia a subire una più decisa intensificazione di rovesci e temporali, in particolare Biellese, Novarese, Varesotto, Comasco e Lecchese, ma con i rovesci che iniziano a scendere verso la zona di Milano. Altri rovesci più a sud su Monferrato Astigiano ed entroterra ligure di Levante.

NUBIFRAGIO A ROMA. E' stato un vero e proprio nubifragio quello che verso l'ora di pranzo si è scaricato su Roma, provocando pesanti  allagamenti. Particolarmente colpita la zona nord della città, tra cui quella di Ponte Milvio, completamente allagata. Il livello dell'acqua ha raggiunto il marciapiede in alcuni tratti e allagato centri commerciali. In alcune zone della città le centraline di rilevamento hanno segnato oltre 50mm di accumulo pluviometrico, tutto in poche decine di minuti.


Pesanti allagamenti a Roma: fonte immagini ROMATODAY
Pesanti allagamenti a Roma: fonte immagini ROMATODAY

SITUAZIONE. La giornata di martedì è cominciata sin dalle prime battute a tratti instabile, con piogge e rovesci su parte delle regioni di Nordovest e sull'alta Toscana, ma una certa nuvolosità irregolare ha coinvolto gran parte del Centro-Sud, specie le zone interne. Col passare delle ore è attesa un'intensificazione dell'instabilità che diverrà culminante tra pomeriggio e sera per nuovi acquazzoni e temporali che interesseranno sia le zone di montagna che molte di quelle limitrofe. Un'ansa depressionaria sul Mediterraneo centrale sarà la causa dei nuovi rovesci attesi in giornata, che approfitta di un indebolimento dell'anticiclone in area mediterranea.

TEMPORALI SUL CENTRO ITALIA. A cavallo tra fine mattinata ed inizio pomeriggio si registrano già alcuni temporali sulle regioni centrali, in particolare su alta Toscana (fino al Levante Ligure), Grossetano, Marche, Umbria, Lazio ed entroterra abruzzese. I rovesci più intensi si registrano in prevalenza sulle Marche tra Anconetano e Urbinate, dove si raggiungono già accumuli pluviometrici di oltre 20mm.

TEMPORALE A ROMA. Anche su alcune zone della Capitale si stanno formando rovesci temporaleschi a tratti intensi che stanno colpendo soprattutto le aree a nord della città e i fenomeni risultano anche abbondanti.

METEO PROSSIME ORE. Dopo i primi piovaschi del mattino, i temporali si concentreranno nelle ore diurne in prossimità delle zone di montagna, sia alpine che appenniniche, per estendersi velocemente a parte della Val Padana, specie in Piemonte, risultando a tratti forti ma attenuandosi gradualmente nel corso della serata. Nel pomeriggio diffusi temporali anche sulle zone interne del Centro-Sud, soprattutto su Toscana, Marche, Lazio, Campania e Basilicata, localmente grandinigeni e accompagnati da colpi di vento, in sconfinamento entro sera alle coste tirreniche; possibile nubifragio anche a Roma nel pomeriggio. Nel pomeriggio qualche sconfinamento agli entroterra centrali adriatici e in Puglia, ma con tendenza a miglioramento in serata/nottata. Meglio sulle isole maggiori con schiarite più ampie, salvo qualche pioggia sul nordest della Sicilia e nel pomeriggio sulle zone interne sarde. Le temperature perderanno alcuni gradi, soprattutto al Sud, con il caldo che verrà quindi ridimensionato rispetto ai giorni conclusivi della scorsa settimana. Per tutti i dettagli entra nella sezione Meteo Italia.

Meteo prossime ore
Meteo prossime ore

Segui @3BMeteo su Twitter


Articoli correlati