28 novembre 2021
ore 23:58
di Lorenzo Badellino
tempo di lettura
1 minuto, 33 secondi
 Per tutti
Aria di inverno e temperature in calo nei prossimi giorni
Aria di inverno e temperature in calo nei prossimi giorni

CORRENTI ARTICHE. Le correnti artiche stanno irrompendo sull'Italia e provocando un calo delle temperature su gran parte delle nostre regioni, ad eccezione solo di quelle più meridionali. L'aria fredda sta facendo il suo ingresso sullo Stivale e la quota neve sta precipitando non solo sulle Alpi, ma anche sulla dorsale appenninica. In un simile contesto le temperature sono destinate ad abbassarsi continuamente, e così sarà nei primi giorni della nuova settimana, quando tra Val Padana e e zone interne del Centri Italia ci si avvicinerà o si andrà localmente sotto lo zero.

LUNEDÌ. L'afflusso di aria artica farà calare notevolmente le temperature, sia nei minimi che ni massimi. In Val Padana ci si avvicinerà allo zero e in Piemonte si potrà andare anche al di sotto, con le gelate notturne che grazie ai rasserenamenti notturni coinvolgeranno molte aree di pianura. Andamento termico abbastanza simile anche sul Centro Italia, con minime che potranno avvicinarsi allo zero sulle zone interne di Toscana, Umbria e Marche. Anche di giorno farà più fresco, con massime non oltre i 10°C al Centro-Nord, leggermente superiori al Sud.

META' SETTIMANA. Continueranno a scendere le minime fino a metà settimana, anche per i rasserenamenti notturni che si faranno strada già da martedì, con valori che andranno diffusamente intorno o sotto lo zero al Nord e sulle valli del Centro Italia, massime con poche variazioni. Attese minime di -1/-3°C al Nord e sulle valli più interne del Centro Italia.

TENDENZA SUCCESSIVA. Mercoledì un fronte si avvicinerà all'Italia determinando un peggioramento, ma le temperature torneranno a recuperare qualche grado nei valori diurni, anche per il temporaneo richiamo di correnti più miti che precederanno il fronte nord europeo.


Segui @3BMeteo su Twitter


Articoli correlati