17 giugno 2021
ore 8:30
di Lorenzo Badellino
tempo di lettura
2 minuti, 9 secondi
 Per tutti

ANTICICLONE AFRICANO IN RINFORZO. Un vasto campo di alta pressione rimarrà esteso in settimana dal Mediterraneo centrale fino all'Europa nordorientale, abbracciando anche l'Italia. Verrà coadiuvato da una risalita di calde correnti nordafricane che faranno salire ulteriormente le temperature nei prossimi giorni, seppur leggermente, ma la stasi dell'aria sarà causa anche di un certo incremento dell'umidità e dell'afa. Sarà la stabilità a prevalere di qui fino a venerdì, anche se non su tutte le regioni. Si dovranno infatti fare i conti con alcuni rovesci o temporali di calore che si svilupperanno nelle ore pomeridiane in prossimità delle Alpi e dell'Appennino, con locali sconfinamenti alle zone di pianura adiacenti, anche di forte intensità. I dettagli:

METEO GIOVEDÌ. Condizioni soleggiate in avvio di giornata o poco nuvolose, salvo qualche annuvolamento sparso in più su Valle d'Aosta, Alpi piemontesi e lombarde, giù con alcuni locali piovaschi. In giornata si intensificherà l'instabilità in prossimità dei rilievi alpini e lungo l'Appennino centro-settentrionale con rovesci e qualche temporale di calore su Alpi, Prealpi e soprattutto sull'Appennino toscano e su quello laziale, dove localmente potranno essere accompagnati da grandine. Possibili sconfinamenti dei temporali alla pianura piemontese occidentale. Le precipitazioni andranno esaurendosi in serata, ad eccezione delle Alpi piemontesi dove la loro attenuazione risulterà più lenta. Temperature in lieve aumento, massime fino a 34°C al Nord e su Sardegna interna.

METEO VENERDÌ. La giornata comincerà già con alcuni disturbi nuvolosi in prossimità delle Alpi con già qualche goccia sui rilievi dell'alto Piemonte. Altrove avvio più soleggiato o poco nuvoloso. Con le ore pomeridiane rovesci e temporali sparsi si organizzeranno su Alpi e Prealpi ma anche lungo gran parte della dorsale appenninica; non esclusi locali sconfinamenti serali alle alte pianure del Triveneto, in successivo esaurimento. Temperature stabili o in ulteriore lieve rialzo con clima piuttosto afoso; massime fino a 34°C su Val Padana, Sardegna interna e Foggiano.

TENDENZA SUCCESSIVA. Caldo e afa in aumento nel weekend con sole e qualche temporale di calore in montagna, poi nelle ore conclusive della settimana possibile peggioramento a partire dal Nordovest.

Per maggiori dettagli previsionali consultate l'apposita sezione meteo Italia

Per sapere se sono previste eventuali allerte sulla tua località, e di che tipo, consulta la nostra sezione Allerte

Per conoscere nel dettaglio lo stato dei mari e dei venti clicca qui.

Per la tendenza meteo consulta le nostre previsioni a medio e lungo periodo.


Segui @3BMeteo su Twitter


Articoli correlati