11 gennaio 2022
ore 23:55
di Lorenzo Badellino
tempo di lettura
1 minuto, 46 secondi
 Per tutti
Verso il clou del freddo, poi rialzo termico
Verso il clou del freddo, poi rialzo termico

FINO A GIOVEDÌ FLUSSI FREDDI BALCANICI. La nuova settimana prosegue con il flusso di correnti fredde provenienti dai Balcani che raggiungono sul Mediterraneo centrale e l'Italia, richiamati da un vortice di bassa pressione ancora sullo Ionio. Queste hanno determinato clima freddo e temperature inferiori alle medie, anche con nevicate a bassa quota sulle regioni centro-meridionali. Nei prossimi giorni la permanenza del vortice sullo Ionio farà affluire nuovi impulsi freddi balcanici, in particolare nelle prime ore di mercoledì, quando ad esserne colpite saranno soprattutto le regioni centrali. Poi si assisterà ad una graduale attenuazione delle correnti da nordest e all'ingresso di più miti masse d'aria anticicloniche in espansione dall'Europa centro-occidentale.

MERCOLEDÌ già nelle prime ore della notte transiterà il nuovo impulso freddo e instabile balcanico e le temperature caleranno un po' su tutta Italia sia nei minimi che nei massimi, specie al Centro-Nord. Attese minime tra -2 e +1°C al Nord, anche inferiori sui fondovalle alpini, con diffuse gelate, tra 1 e 5°C al Centro, dove sono attese nevicate fino a quote molto basse durante il passaggio del nucleo freddo, tra 5 e 9°C al Sud. Di giorno valori tra 5 e 8°C al Nord, tra 4 e 9°C al Centro e tra 10 e 13°C al Sud.

GIOVEDÌ i rasserenamento notturni che accomuneranno molte regioni favoriranno un ulteriore calo dei minimi, tra -3 e +3°C al Centro-Nord dove saranno molto estese le gelate notturne e con valori anche inferiori sui fondovalle alpini, tra 4 e 8°C al Sud. Massime stabili o in lieve locale aumento rispetto alle 24 ore precedenti.

DA VENERDÌ RIALZO TERMICO. Si sarà ormai insediato l'anticiclone venerdì, alimentato da correnti più miti soprattutto in quota, e le temperature torneranno ad aumentare su tutta Italia anche se le gelate notturne saranno ancora possibili al Centro-Nord a causa delle inversioni termiche che si creeranno nei bassi strati. Sarà un weekend comunque tutto sommato mite, soprattutto al Centro-Sud, dove si potranno raggiungere punte di 14/16°C nei massimi.



Segui @3BMeteo su Twitter


Articoli correlati