22 gennaio 2021
ore 19:10
di Francesco Nucera
tempo di lettura
1 minuto, 24 secondi
 Per esperti
nuovo riscaldamento della stratosfera polare
nuovo riscaldamento della stratosfera polare

Attenzione: si tratta di argomenti rivolti ad una utenza esperta 

Il forte riscaldamento della stratosfera polare, la cui ufficialità del 5 gennaio è stata sancita dall'inversione dei venti a 10 hPa si è ormai concluso. Tuttavia lascia ancora il segno in troposfera, quello strato di atmosfera dove avvengono i fenomeni meteorologici.

E' stato un evento che ha però avuto i maggiori effetti soprattutto sull'Asia e sull'Europa orientale in termini di gelo e neve ma che sta influenzando ancora la circolazione delle medie latitudini. Il consolidamento dell'anticiclone sulla Groenlandia ed un via vai di perturbazioni lungo una corsia preferenziale atlantica che si mantiene bassa, fino a raggiungere l'Europa mediterranea, sono una conseguenza del fenomeno dello stratwarming.

Adesso seguiamo un nuovo riscaldamento stratosferico. Si tratterebbe del secondo evento di riscaldamento stratosferico di tipo major nel giro di un mese dal momento che alcune previsioni mostrerebbero una nuova inversione del vento a 10 hpa entro le prossime due settimane. Quando questo avviene vuol dire che ad una certa latitudine 'polare' la circolazione stratosferica assume un andamento anticiclonico. Se fosse confermato sarebbe la prima volta di vedere due eventi così ravvicinati (dopo quello del 5 gennaio) ed indipendenti l'uno dall'altro.

nuovo riscaldamento della stratosfera polare
nuovo riscaldamento della stratosfera polare

Il modello numerico Ecmwf evidenzia infatti l'indebolimento del vortice polare stratosferico per la fine di gennaio dopo un recupero e la tendenza ad assumere una velocità negative, segno proprio del cambio di direzione del vento. Nel contempo il vortice polare ruoterebbe in senso antiorario il proprio asse fino a spostare il suo baricentro dall'Asia verso il settore canadese. Seguiremo questa interessante evoluzione. 

nuova inversione dei venti a 10 hPa? (fonte immagine Ecmwf)
nuova inversione dei venti a 10 hPa? (fonte immagine Ecmwf)

Segui @3BMeteo su Twitter


Articoli correlati