3 luglio 2020
ore 8:40
di Lorenzo Badellino
tempo di lettura
1 minuto, 35 secondi
 Per tutti

SITUAZIONE. Un fronte di origine atlantica ha raggiunto giovedì sera parte delle regioni settentrionali, grazie al cedimento del bordo settentrionale dell'anticiclone e al contemporaneo abbassamento di latitudine di una saccatura proveniente dal Nord Atlantico. Già nella notte questo ha valicato le Alpi e si riversa sulla Val Padana con fenomeni anche molto forti che in giornata si estenderanno alla Liguria e poi fino alle regioni centrali, specie adriatiche, determinando anche un sensibile calo delle temperature. Ma entriamo nel dettaglio previsionale per la giornata di venerdì:

METEO ITALIA VENERDÌ. Al Nord piogge e temporali già tra la notte ed il mattino su Alpi e Val Padana centro-orientale, in estensione in giornata ai restanti settori delle pianure e alla Liguria, anche di forte intensità e accompagnati da grandine e raffiche di vento. In serata tendenza ad attenuazione dei fenomeni all'estremo Nordovest. Al Centro inizialmente soleggiato o poco nuvoloso salvo addensamenti e locali piovaschi sull'alta Toscana. In giornata peggiora su Marche e parte dell'Umbria con rovesci e qualche temporale in locale sconfinamento alle zone interne abruzzesi e al Reatino, rovesci sulla dorsale toscana, rimangono condizioni più soleggiate su Toscana centro-occidentale, resto del Lazio e Sardegna. Al Sud permangono condizioni di tempo stabile e in prevalenza soleggiato, salvo un po' di variabilità diurna lungo l'Appennino e sulle zone interne in genere. Temperature in calo al Centro-Nord, anche sensibile sulle regioni settentrionali dove si potranno perdere più di 10°C. Per la tendenza per il weekend clicca qui.


Per sapere se sono previste eventuali allerte sulla tua località, e di che tipo, consulta la nostra sezione Allerte

Per conoscere nel dettaglio lo stato dei mari e dei venti clicca qui.

Per la tendenza meteo consulta le nostre previsioni a medio e lungo periodo.


Segui @3BMeteo su Twitter


Articoli correlati