29 maggio 2020
ore 7:50
di Lorenzo Badellino
tempo di lettura
2 minuti, 15 secondi
 Per tutti

SITUAZIONE. La configurazione barica che contraddistinguerà il weekend si confermerà anche durante il Ponte del 2 giugno, con l'alta pressione sbilanciata dall'Europa occidentale verso il Nord Europa che posizionerà i suoi massimi addirittura sulla Scandinavia tra la fine della settimana e l'inizio della prossima. Ne conseguirà un continuo afflusso di aria fresca dal Nord Europa verso la Penisola balcanica anche durante i giorni del Ponte, con refoli relativamente freschi orientali che spesso si protenderanno verso ovest raggiungendo anche l'Italia dove innescheranno locali condizioni di instabilità, specie al Centro-Sud, ed impediranno alle temperature di salire. Vediamo più nel dettaglio la previsione per il Ponte:

METEO ITALIA SABATO. Il fronte giunto venerdì continua a spostarsi verso sud interessando le regioni centro-meridionali con rovesci e temporali che culmineranno nelle ore del pomeriggio sulle zone interne, ma sconfinando con frequenza fino alle aree costiere, specie si Lazio, Campania e Puglia. Coinvolta anche buona parte della Sicilia, specie centro-orientale. Qualche fenomeni si innescherà nel pomeriggio inoltre in prossimità delle zone alpine, ma i fenomeni tenderanno ad attenuarsi nel corso della sera un po' ovunque. Temperature in calo al Centro-Sud.

METEO ITALIA DOMENICA. Passato il fronte permarrà un residuo flusso di correnti settentrionali di origine balcanica che riattiverà una certa instabilità diurna in prossimità delle Alpi e lungo la dorsale appenninica, dove sono attesi nuovi rovesci o brevi temporali in attenuazione in serata. Altrove si avranno invece maggiori spazi soleggiati, tanto che le temperature riprenderanno qualche grado al Centro-Sud.

METEO FINO AL 2 GIUGNO. L'insistenza di un flusso di correnti settentrionali, seppur sempre più blando, sarò causa di nuovi episodi di instabilità pomeridiana lungo le zone di montagna, soprattutto sull'Appennino meridionale, con formazione di alcuni rovesci o temporali, in locale sconfinamento alle coste del basso Tirreno e dello Ionio. Andrà meglio invece sulle zone di pianura e su quelle costiere dove maggiori saranno gli spazi soleggiati. Non sono esclusi tuttavia nella giornata di martedì alcuni disturbi in arrivo dal basso Tirreno verso le relative coste, con qualche pioggia o rovesci. Temperature in ulteriore lieve risalita un po' su tutte le regioni. In ogni caso l'evoluzione potrebbe subire modifiche nei prossimi giorni e vi consigliamo quindi di seguire i prossimi aggiornamenti.


Per maggiori dettagli previsionali consultate l'apposita sezione meteo Italia.

Per conoscere nel dettaglio lo stato dei mari e dei venti clicca qui.

Per la tendenza meteo consulta le nostre previsioni a medio e lungo periodo.

Segui in diretta l'evoluzione consultando la nostra sezione SATELLITI.


Segui @3BMeteo su Twitter


Articoli correlati