1 settembre 2022
ore 9:20
di Lorenzo Badellino
tempo di lettura
1 minuto, 44 secondi
 Per tutti

IMPULSI ATLANTICI AL CENTRO-NORD, CALDO AFRICANO AL SUD. Già nel corso di venerdì un vortice si sposterà dall'Islanda verso l'ovest britannico e nel primo weekend di settembre segnerà il passo sul Nord Atlantico, approfondendosi e innescando alle latitudini mediterranee la risalita di un promontorio dell'anticiclone africano. L'Italia si troverà divisa in due, con le regioni centro-settentrionali coinvolte dal passaggio di fronti instabili pilotati dalla saccatura atlantica, responsabili di temporali anche forti, seppur alternati a pause più soleggiate. Le regioni meridionali invece risentiranno della risalita di correnti nordafricane con tempo più stabile e caldo in intensificazione.

SABATO. Piogge e temporali al Nordovest e sull'alto Tirreno in  propagazione al Nordest e a buona parte delle restanti regioni centrali, con fenomeni localmente forti e accompagnati da grandine, specie in prossimità dell'arco alpino, Appennino settentrionale e Toscana. Qualche schiarita in più su Val Padana centrale, Lazio e Abruzzo. In serata recrudescenza dell'instabilità al Nordovest con temporali localmente forti. Tempo più soleggiato al Sud, seppur con sole offuscato dal passaggio di alcuni annuvolamenti innocui. Temperature in calo al Nord e sull'alto Tirreno, in aumento al Sud e sulle isole. Venti di Scirocco in rinforzo.

DOMENICA. Ancora instabile al Centro-Nord con piogge e temporali intermittenti, più frequenti e intensi sul medio-alto Tirreno ma in attenuazione verso sera. Più soleggiato ma spesso velato al Sud, salvo maggiori addensamenti su Sardegna e alta Campania, associati a qualche pioggia. Temperature in aumento al Sud e sulle isole, picchi di 36/38°C sulla Sicilia orientale. Venti ancora moderati o tesi di Scirocco. La previsione risulta ancora piuttosto incerta nel dettaglio spazio-temporale e nei prossimi giorni potrebbe subire modifiche. Vi consigliamo di seguire i prossimi aggiornamenti.

In caso di forte maltempo, nubifragi con rischio allagamenti/alluvioni lampo vi sono dei comportamenti da seguire per evitare gravi pericoli, tra i quali non sottovalutare la forza dell'acqua sulla strada durante un allagamento. Per saperne di più. >> Qui.


Seguici su Google News


Articoli correlati