26 luglio 2021
ore 23:43
di Gaetano Genovese
tempo di lettura
1 minuto, 7 secondi
 Per tutti

NUOVA ONDATA DI SABBIA SAHARIANA IN ARRIVO - La possente ondata di calore in arrivo sul bacino centro-orientale del Mediterraneo, sarà accompagnata da una nuova incursione di pulviscolo sahariano su quasi la totalità del nostro Paese. In particolare, le ultime proiezioni del modello ateniese Skiron, saranno proprio le giornate di oggi e domani, quelle che vedranno la maggiore concentrazione di sabbia nei nostri cieli con valori superiori ai 1500 mgr al metro quadro. 

SARDEGNA E REGIONI MERIDIONALI IN POLE - Tutta l'Italia con sabbia sahariana in sospensione e cieli opachi e locali piovaschi. Le regioni che sperimenteranno il carico maggiore saranno la Sardegna ed il Centro-Sud. I picchi massimi di pulviscolo sahariano in sospensione infatti, interesseranno la Sardegna, dove sono previsti fino a 2300 mgr per metro quadro durante la giornata di domenica e, con valori lievemente inferiori (1800-2000 mgr al metro quadro), Lazio, Campania, Molise ed Abruzzo.

SABBIA SAHARIANA, QUANDO FINIRA'? -  Una parziale diminuzione della sabbia sahariana sulle nostre regioni, specie quelle del Nord, è attesa tra giovedì e venerdì della prossima settimana. Tuttavia le regioni meridionali e le due isole maggiori, seppur in maniera più attenuta, avranno ancora a che fare con il pulviscolo sahariano almeno fino alla fine della prossima settimana.


Segui @3BMeteo su Twitter


Articoli correlati