Redazione 3BMeteo
8 agosto 2020
ore 23:46
Redazione 3BMeteo
tempo di lettura
2 minuti, 10 secondi
 Per tutti
Meteo tendenza settimana di Ferragosto e Ferragosto
Meteo tendenza settimana di Ferragosto e Ferragosto

SETTIMANA DI FERRAGOSTO. CALDO, AFA E SOLE, MA ANCHE QUALCHE TEMPORALE. Dopo il riassorbimento dell'area di bassa pressione che interesserà fino alla fine della settimana le regioni meridionali il tempo si mostrerà in gran parte stabile per la Penisola, grazie alla rimonta dell'alta pressione. Si tratterà di un anticiclone sub tropicale che tuttavia non sarà sufficientemente slanciato da garantire una stabilità completa. A tenergli testa infatti sarà una circolazione di bassa pressione di matrice atlantica che si insedierà tra il Regno Unito e il Golfo di Biscaglia. Non si tratterà di una depressione molo profonda, ma sarà sufficiente a mantenere bassa in latitudine la massa d'aria calda associata all'alta pressione. Avremo quindi una regione del Mediterraneo con caldo intenso e sole prevalente, ovvero quella compresa tra la Spagna e le Baleari, e un settore che sarà più vulnerabile alle infiltrazioni instabili, la Spagna settentrionale e l'Italia settentrionale. Ma andiamo per ordine:

PRIMA META' DELLA SETTIMANA. Nei primi giorni il tempo si manterrà in prevalenza soleggiato sull'Italia con qualche isolato fenomeno di instabilità diurna sulle Alpi e sull'Appennino meridionale, le temperature saranno in aumento con valori che potranno raggiungere e localmente anche superare i 34-36°C sulle pianure del Nord, le interne centrali, la Sardegna e la Sicilia. Entro metà settimana, tra mercoledì e giovedì, il graduale avvicinamento del minimo atlantico causerà qualche infiltrazione di aria più fresca in quota che andrà in interferenza con l'aria molto calda e umida presente sulla Penisola. Inizieranno così a svilupparsi nelle ore centrali e pre-serali temporali di calore più diffusi che tuttavia dovrebbero restare relegati prevalentemente ai settori alpini e appenninici, ma con i primi sconfinamenti ai settori di pianura.

SECONDA META' DELLA SETTIMANA E FERRAGOSTO. Anche la seconda parte della settimana sarà caratterizzata dal braccio di ferro su scala europea tra la saccatura depressionaria tra le isole britanniche e il Golfo di Biscaglia e l'area anticiclonica sul Mediterraneo centrale. Le conseguenze più probabili dovrebbero consistere in qualche acquazzone o temporale in più tra le aree alpine e parte della Val Padana con qualche nota instabile fin sulla dorsale appenninica, specie nelle ore diurne, e tempo più stabile sul resto del Centro-Sud Italia, con il caldo che risulterebbe più intenso proprio al Sud e sulle isole maggiori. Vista la distanza temporale la tendenza potrebbe subire modifiche e vi consigliamo di seguire i prossimi aggiornamenti.


Segui @3BMeteo su Twitter


Articoli correlati