14 novembre 2020
ore 9:40
di Carlo Migliore
tempo di lettura
1 minuto, 34 secondi
 Per tutti

PRIMI FREDDI IN ARRIVO: dopo molti giorni di dominio anticiclonico finalmente le acque cominciano a smuoversi, il vortice depressionario nord atlantico comincia ad oscillare verso le medie e basse latitudini mettendo in campo delle perturbazioni in grado di raggiungere anche l'Italia, la prima di queste è attesa lunedì e sarà accompagnata da un primo calo termico ma a seguire impulsi freddi più consistenti potranno raggiungerci nella seconda parte della settimana. Atteso dunque un calo termico generalizzato che ci riporterà in linea col periodo dopo i valori sopra media soprattutto in montagna degli ultimi giorni. Le mappe:

TEMPERATURE WEEKEND: temperature poco variate rispetto ai giorni precedenti con valori sopra media in montagna, grazie agli zeri termici compresi tra 2800 e 3000m ed all'estremo Sud. Al nord e al centro anche a causa delle nubi basse e delle nebbie valori più o meno in linea col periodo.

TEMPERATURE LUNEDÌ: il passaggio di una perturbazione comporta una diminuzione delle temperature soprattutto sulle Alpi con zeri termici in discesa fino a 1600-2000m. Diminuzione anche al Sud e lieve sulle regioni centrali tirreniche.

TEMPERATURE MARTEDÌ: poche variazioni rispetto al lunedì salvo un lieve recupero dei valori massimi. Minime basse in pianura e nelle valli, anche inferiori ai 5°C.

GIORNI SUCCESSIVI: temperature molto simili mercoledì poi giovedì è atteso un lieve calo al Nord, calo che tra venerdì e il weekend si farà più consistente e diffuso su gran parte della Penisola tanto che alcuni settori potranno finire sotto media. Seguiteci sempre

Per maggiori dettagli previsionali consultate l'apposita sezione meteo Italia.


Per conoscere nel dettaglio lo stato dei mari e dei venti clicca qui.


Seguici anche su Google News


Per la tendenza meteo consulta le nostre previsioni a medio e lungo periodo.



Segui @3BMeteo su Twitter


Articoli correlati