23 giugno 2022
ore 23:57
di Lorenzo Badellino
tempo di lettura
2 minuti, 22 secondi
 Per tutti
Tra sole, gran caldo e qualche temporale
Tra sole, gran caldo e qualche temporale

SITUAZIONE. Fino a venerdì sarà sempre l'anticiclone africano a dettar legge sul Mediterraneo centrale, arroventando il clima sulle nostre regioni ma senza riuscire a garantire sempre cieli sereni. Sarà al Sud che si raggiungeranno i valori termici più elevati con picchi anche di 40°C e localmente oltre. Farà caldo anche al Centro-Nord, ma in misura più attenuata. Nella giornata di oggi, infatti, le regioni centrali e la Sardegna saranno alle prese con lo scorrimento di un sistema nuvoloso caratterizzato da nuvolosità medio-alta e stratificata in risalita dal Mediterraneo occidentale e dal Nord Africa che in alcuni casi riuscirà produrre alcune piogge, impedendo alle temperature di raggiungere i valori elevati così dei giorni scorsi. Con il passare delle ore la nuvolosità risalirà anche le regioni settentrionali, attivando una certa instabilità soprattutto nel pomeriggio-sera in prossimità delle zone alpine e nord del Po. Venerdì transiterà un fronte più organizzato dall'Europa occidentale, incanalato in un flusso di correnti sudoccidentali lungo il bordo superiore dell'anticiclone africano. Questo sarà in grado di innescare rovesci e temporali anche forti sulle Alpi, in locale sconfinamento all'alta Val Padana, mentre sul resto d'Italia le condizioni si manterranno stabili.

METEO PROSSIME ORE. Mattinata inizialmente soleggiata su Alpi, Emilia, Triveneto ed estremo Sud. Altrove scorrimento di nubi medio-alte e stratificate più compatte in Sardegna, con qualche pioggia sulle aree centro-settentrionali. Al Nord è atteso dal pomeriggio-sera qualche rovescio o temporale anche forte su tratti delle pianure di alto Piemonte, Lombardia e Veneto, con locali grandinate e colpi di vento, mentre entro sera i fenomeni si concentreranno sulle Alpi, specie centro-orientali; contemporaneamente schiarite avanzeranno dal Nordovest. In giornata transito di nubi medio-alte e stratificate su Emilia, Sardegna, regioni centrali e meno compatte anche sul Sud peninsulare; possibilità di qualche debole pioggia sulle zone interne appenniniche e sulla pianura emiliana. La sera si dirada tutta la nuvolosità stratificata. Temperature in lieve calo sulle regioni centrali, massime sui 30/34°C al Centro-Nord e Sardegna, punte di 40/41°C su Basilicata, Cosentino e in Sicilia sull'entroterra catanese.

Meteo prossime ore
Meteo prossime ore

METEO VENERDI'. Instabilità in nuovo aumento sulle Alpi con rovesci e temporali soprattutto dal pomeriggio e in serata, più frequenti dapprima sul settore centro-occidentale, poi su quello lombardo-veneto, in sconfinamento alla pianura piemontese centro-settentrionale e a quella dell'alta Lombardia e a tratti accompagnati da grandine. Qualche rovescio in transito anche in Sardegna e Liguria. Sul resto d'Italia continuerà a prevalere il sole, offuscato da velature e stratificazioni alte soprattutto sulle regioni centrali. Temperature in lieve calo al Nord, Sardegna e Meridione; punte di 40°C sulle zone interne della Sicilia. Per l'evoluzione fino al weekend clicca qui.

Meteo Italia venerdì
Meteo Italia venerdì

Segui @3BMeteo su Twitter


Articoli correlati