9 dicembre 2019
ore 18:50
di Lorenzo Badellino
tempo di lettura
1 minuto, 38 secondi
 Per tutti

SITUAZIONE. La nuova settimana sarà molto dinamica e si apre con un impulso freddo che attraverserà tutta la Penisola tra lunedì e martedì. Sarà seguito da una seconda perturbazione, anch'essa alimentata da aria fredda di matrice polare e sospinta da intense correnti settentrionali, che ci interesserà tra mercoledì sera e la giornata di giovedì. Verrà a scorrere su uno strato di aria fredda già presente nei bassi strati, generatosi in seguito all'impulso precedente, con possibilità quindi di precipitazioni a carattere nevoso fino a bassa quota sulle regioni settentrionali.

METEO MERCOLEDÌ. Mentre i residui della vecchia perturbazione agiscono ancora sull'estremo Sud generando le ultime piogge su Sicilia e regioni ioniche, la nuova perturbazione in arrivo dal Nord Atlantico provoca un aumento delle nubi al Nordovest con primi fenomeni dal pomeriggio-sera a cominciare da Alpi e Liguria. A parte qualche rovescio proprio sulla Riviera Ligure, si tratterà di fenomeni deboli sul resto del Nord, in avanzamento tra sera e notte dal Piemonte verso Lombardia, parte del Triveneto e dell'Emilia. Viste le basse temperature presenti al suolo potranno assumere carattere nevoso anche a bassa quota al Nordovest, fin verso i 300/400m in Piemonte.

TENDENZA SUCCESSIVA. Giovedì il fronte si porterà rapidamente verso sudovest con tempo in miglioramento al Nordovest e le ultime deboli precipitazioni sul Nordest con neve dai 200m sull'Appennino Emiliano, ma anche qui in esaurimento in giornata. Peggiora invece al Centro-Sud con fenomeni anche temporaleschi sul basso Tirreno. Nel frattempo una nuova perturbazione raggiungerà il Nordovest con tempo in peggioramento tra le sera a e la notte.


Per la tendenza meteo consulta le nostre previsioni a medio e lungo periodo.

Segui in diretta l'evoluzione consultando la nostra sezione SATELLITI.

Precipitazioni previste nei prossimi giorni. Ecco i dettagli grafici.

Temperature previste nei prossimi giorni. Ecco i dettagli grafici.

Segui @3BMeteo su Twitter


Articoli correlati