12 luglio 2021
ore 23:35
di Carlo Migliore
tempo di lettura
1 minuto, 28 secondi
 Per tutti
Meteo temperature, brusco calo termico nei prossimi giorni
Meteo temperature, brusco calo termico nei prossimi giorni

CALDO INTENSO FINO A MARTEDÌ POI TERMOMETRI GIU' ANCHE DI 10°C: l'Italia sta per essere investita da una nuova intensa ondata di caldo africano che tuttavia sarà di breve durata, già a iniziare dalla giornata di martedì e a scaglioni, un intenso peggioramento porterà un importante raffreddamento che interesserà tutte le regioni. La giornata di martedì sarà quella caratterizzata dai maggiori estremi con temperature che scenderanno anche sotto media su parte del Nord mentre al Sud si registreranno punte di 40°C. Da mercoledì il raffreddamento interesserà anche il Centro e parte del Sud e infine giovedì le temperature dovrebbero rientrare in media ovunque. Vediamo quindi un dettaglio per questi giorni.

TEMPERATURE MARTEDÌ: inizia il calo termico a causa dei temporali, dapprima al Nordovest poi in serata anche al Nordest ed in Emilia Romagna, diminuzione anche su Sardegna e centrali tirreniche, specie in Toscana mentre farà ancora molto caldo sul medio basso Adriatico e tutto il Sud. Punte di 40°C in Sicilia e Puglia e non escluse punte vicine ai 40°C anche sulle interne marchigiane e in Abruzzo.

Temperature massime martedì
Temperature massime martedì

TEMPERATURE MERCOLEDÌ: le temperature scendono ulteriormente, si portano sotto media al Nord sulla Toscana e sulla Sardegna seppur di poco. Valori normali tornano a interessare Lazio, Campania e medio Adriatico. Ancora caldo su Puglia, Basilicata, Calabria e Sicilia ma meno di martedì.

Temperature massime mercoledì
Temperature massime mercoledì

TEMPERATURE GIOVEDÌ: le temperature si riallineano più o meno con le medie del periodo salvo qualche valore leggermente sotto sulle regioni tirreniche e leggermente sopra in Sicilia

Temperature massime giovedì
Temperature massime giovedì

GIORNI SUCCESSIVI: restiamo con valori normali più o meno ovunque, un lieve ulteriore calo interesserà le  regioni estreme meridionali


Segui @3BMeteo su Twitter


Articoli correlati