18 agosto 2019
ore 7:38
di Manuel Mazzoleni
tempo di lettura
1 minuto, 24 secondi
 Per tutti

POSSIBILE INDEBOLIMENTO DELL'ANTICICLONE AFRICANO DA GIOVEDÌ 22 - Dopo l'apice del caldo che si registrerà tra martedì e mercoledì prossimi, l'anticiclone africano potrebbe iniziare a perdere energia nella seconda parte della settimana. Dal Nord Atlantico infatti una depressione cercherà di aprirsi un varco verso le latitudini più meridionali, erodendo il bordo superiore della cupola anticiclonica, favorendo così l'ingresso in quota di correnti più fresche e a tratti instabili.

Quest'ultime si spingeranno entro il prossimo weekend verso le nostre regioni meridionali smorzando la calura dettata dall'anticiclone africano e favorendo nel contempo una maggiore instabilità. Questa si dovrebbe manifestare in temporali di calore che soprattutto nelle ore centrali prenderanno vita lungo la dorsale appenninica, Alpi e Prealpi nonché sui rilievi isolani e Murge. Non si esclude che qualche fenomeno possa sconfinare sulle vicine pianure e occasionalmente sulle coste del Centrosud. La situazione resta tuttavia ancora incerta e necessita di ulteriori conferme nei prossimi aggiornamenti.

Per maggiori dettagli previsionali consultate l'apposita SEZIONE METEO ITALIA.

Per conoscere lo stato dei mari e dei venti clicca qui.

Per la tendenza meteo consulta le nostre previsioni a medio e lungo periodo.

Avvisi meteo previsti nei prossimi giorni: clicca qui.

Segui in diretta l'evoluzione consultando la nostra SEZIONE WEBCAM.

Segui in diretta l'evoluzione consultando la nostra SEZIONE SATELLITI.

Consulta la situazione in tempo reale attraverso le misure del satellite geostazionario acquisite e rielaborate da 3BMeteo.

Guarda i video che hanno postato i nostri utenti nella galleria, clicca qui.

Guarda le foto che hanno postato i nostri utenti nella galleria, clicca qui.

Segui @3BMeteo su Twitter


Articoli correlati