12 febbraio 2019
ore 8:00
di Andrea Vuolo
tempo di lettura
2 minuti, 18 secondi
 Per tutti

SETTIMANA CON ALTA PRESSIONE IN RINFORZO, INSTABILITÀ SOLO ALL'ESTREMO SUD - La settimana entrante sarà caratterizzata da un nuovo rinforzo di un campo anticiclonico di estrazione subtropicale sul Mediterraneo centro-occidentale, i cui massimi tenderanno a disporsi tra la Penisola iberica , Francia e Paesi alpini. Tuttavia lungo il bordo orientale dell'anticiclone, torneranno a scorrere correnti più fredde di origine artica che determineranno instabilità atmosferica specie sulle regioni del basso adriatico e al Sud. Ma vediamo più nel dettaglio l'evoluzione della settimana:

METEO LUNEDÌ/MARTEDÌ - Un fronte freddo, connesso ad una saccatura di origine polare sopraggiunto nel weekend al Nord Italia, scorre lungo il Cento-Sud Italia rinnovando condizioni di frequente instabilità sulle regioni del medio-basso versante adriatico, Campania, Basilicata, Calabria e Sicilia, con quota delle nevicate sull'Appennino centro-meridionale in calo fin sui 500-700 metri in serata tra Abruzzo, Molise, Basilicata. Soleggiato ma ventoso per estese condizioni di foehn su Val Padana e Alpi, Maestrale e Tramontana anche forte tra Sardegna e medio-alto versante tirrenico. Martedì residua instabilità sul basso adriatico, con ultimi rovesci tra Molise, Puglia e nord Sicilia, ma in miglioramento entro sera; sereno o poco nuvoloso sul resto del Paese.

METEO MERCOLEDÌ/GIOVEDÌ - Nel corso di mercoledì un'avvezione di aria artica lambirà le regioni del basso adriatico e ioniche, con la formazione di un vortice depressionario sul Mar Egeo: piogge e rovesci sparsi sono così attesi specie su Salento, Basilicata e Calabria ionica, qui con nevicate talora a quote collinari, con tendenza ad un miglioramento nel corso di giovedì. Bel tempo invece sul resto del Paese (salvo velature di tipo stratiforme in transito), grazie all'Anticiclone in ulteriore rinforzo ad Ovest delle Alpi che favorirà anche temperature diurne piuttosto miti per il periodo specie sui rilievi alpini.

TENDENZA METEO FINE SETTIMANA - Dagli ultimi aggiornamenti dei modelli fisico-matematici, la situazione meteorologica tenderà a rimanere immutata almeno fino a sabato, con anticiclone ben strutturato sull'Europa sud-occidentale a garanzia di tempo stabile e soleggiato su gran parte della Penisola. Tuttavia un possibile peggioramento non è da escludere sul finire di domenica, per l'avvicinarsi di una vasta saccatura di origine polare, la quale potrebbe riportare delle piogge all'inizio della prossima settimana, con il ritorno della neve sulle Alpi. Ne riparleremo senz'altro nei prossimi aggiornamenti previsionali.

Per la previsione sulle temperature previste nei prossimi giorni, potete consultare le apposite MAPPE TERMICHE

Per la previsione sulle precipitazioni previste nei prossimi giorni, potete consultare le apposite MAPPE PLUVIOMETRICHE

Per l'andamento della NUVOLOSITÀ prevista per i prossimi giorni, potete anche consultare la MAPPA NUBI

Segui @3BMeteo su Twitter


Articoli correlati