29 giugno 2022
ore 23:45
di Francesco Nucera
tempo di lettura
1 minuto, 1 secondo
 Per tutti
cambio circolazione in avvio di luglio?
cambio circolazione in avvio di luglio?

L'ondata di caldo continuerà fino alla prima settimana di luglio con temperature e afa elevate in particolare sulle regioni centro meridionali; ma continuerà anche l' assenza di precipitazioni significative per via dell'anticiclone nord africano sempre presente sul Mediterraneo. Il Nord Italia invece potrà risentire di infiltrazioni di aria fresca nord atlantica con delle precipitazioni specie su Alpi e Prealpi.

Si tratta ancora di una ipotesi; verso lo scadere della prima decade di luglio la circolazione euro atlantica si potrebbe ravvivare; questo potrebbe comportare una modifica dell'attuale impianto barico. L'anticiclone si posizionerebbe a ridosso dell'Europa occidentale con i massimi tra Regno Unito e Francia. Questo potrebbe comportare l'attenuazione del flusso caldo verso l'Italia con le temperature in diminuzione. Di contro la lingua di aria rovente sposterebbe la sua attenzione a Spagna e Portogallo. Le code di perturbazioni dirette verso i Balcani favorirebbero altresì un aumento della instabilità pomeridiana sull'Italia, in particolare sui rilievi di Alpi ed Appennino. 

scenario secondo il modello Ecmwf
scenario secondo il modello Ecmwf

Secondo il modello europeo si tratterebbe di una tregua visto e considerato che ipotizza un nuovo cambio di scenario per la terza decade di luglio con temperature in aumento.



Seguici su Google News


Articoli correlati