25 maggio 2019
ore 7:50
di Lorenzo Badellino
tempo di lettura
3 minuti, 2 secondi
 Per tutti

DEPRESSIONE MEDITERRANEA INSIDIA IL WEEKEND. L'alta pressione continua ad essere assente dal Mediterraneo centrale e l'Italia e le condizioni del tempo non sempre risultano affidabili, con il rischio di improvvisi acquazzoni o temporali che raggiungono il culmine nelle ore diurne o preserali. Per il weekend imminente è confermato un ulteriore guasto delle condizioni meteorologiche, in particolare sulle regioni del Centro-Sud, a causa di una nuova depressione mediterranea in approfondimento sabato tra Baleari e Nord-Africa ed in movimento verso Sardegna e Tirreno e nella giornata di domenica. 

METEO WEEKEND - PIOGGE DIFFUSE E TEMPORALI, SPECIE AL CENTROSUD. Quella di sabato risulterà una giornata  spesso instabile al Nord, con piogge e rovesci sparsi presenti già al mattino in prossimità delle aree alpine ed in generale intensificazione nel pomeriggio. Da questo momento in poi si andrà verso le ore più favorevoli alle precipitazioni, anche temporalesche, in sconfinamento entro sera a buona parte delle zone di pianura, specie quelle a nord del Po. Ancora spiccatamente variabile al Centro, con nuvolosità più diffusa e associata a qualche rovescio o temporale lungo l'Appennino ed in sconfinamento entro sera alle aree subappenniniche adriatiche. In serata qualche pioggia possibile fin sulle coste del Lazio. Un po' meglio al Sud, a parte qualche disturbo diurno tra Molise e alta Puglia e alcune piogge in arrivo in serata sulle zone tirreniche. Sulle Isole Maggiori il tempo inizierà a peggiorare, per gli effetti dell'avvicinamento della depressione dal Mediterraneo occidentale. Sicilia centro-occidentale e Sardegna tirrenica potrebbero infatti venire interessate da rovesci e locali temporali.

Domenica sarà decisamente la giornata peggiore per il Centro-Sud; l'avanzamento della depressione verso il Tirreno porterà un carico di nuvolosità e piogge e rovesci che si estenderanno nell'arco del giorno a tutte le regioni, risultando più estese su Sardegna e versanti tirrenici. Una nuova domenica instabile e piovosa è dunque attesa anche sulla Capitale. Appare confermato che il Nord rimarrà ai margini di questa nuova fase di maltempo, sebbene al mattino Piemonte ed Emilia potranno risentire del ramo più settentrionale del fronte in azione al Centro-Sud, con qualche pioggia. Al pomeriggio persisterà il rischio di qualche nuovo acquazzone pomeridiano su Alpi, Prealpi, in locale sconfinamento alle aree limitrofe.

Un veloce sguardo alle temperature che saranno gradevoli fino a sabato con caldo senza eccessi, mentre nuovo calo termico è atteso domenica soprattutto al Centro-Sud a causa della diffusa nuvolosità e delle precipitazioni.

TENDENZA PROSSIMA SETTIMANA. Condizioni di spiccata instabilità sono destinate a perdurare per gran parte della prossima settimana; la depressione mediterranea tenderà a migrare verso le regioni settentrionali attenuandosi lentamente ma nel contempo richiamerà un nuovo impulso freddo e instabile verso l'Europa centrale.

Segui in diretta l'evoluzione consultando la nostra sezione SATELLITI.

Precipitazioni previste nei prossimi giorni. Ecco i dettagli grafici.



Temperature previste nei prossimi giorni. Ecco i dettagli grafici.



Diventa meteoreporter segnala il tempo della tua località



Per la concentrazione di inquinanti sulla tua località consulta l'apposita sezione



Allerte previste nei prossimi giorni: clicca qui.



Per la tendenza meteo consulta le nostre previsioni a medio e lungo periodo.



Per la concentrazione di inquinanti sulla tua località consulta l'apposita sezione 



Segui in diretta l'evoluzione consultando la nostra sezione delle webcam.



Venti previsti per i prossimi giorni. Ecco i dettagli grafici



Entra nella nostra fotogallery



Precipitazioni previste nei prossimi giorni. Ecco i dettagli grafici.



Diventa meteoreporter segnala il tempo della tua località



Segui @3BMeteo su Twitter


Articoli correlati