24 febbraio 2019
ore 6:32
di Lorenzo Badellino
tempo di lettura
1 minuto, 41 secondi
 Per tutti

WEEKEND, BRUSCO CALO DELLE TEMPERATURE - Il regime di alta pressione sta mutando sensibilmente nel weekend, a causa di un flusso di correnti molto fredde provenienti dalla Russia che ha conquistato l'Europa centro-orientale e si sta impossessando anche di buona parte dell'Italia. Si torna in inverno dunque con una diminuzione delle temperature che sarà sensibile un po' ovunque, anche di oltre 10°C. Il freddo tuttavia avrà vita breve, perché già dalla prossima settimana l'anticiclone smorzerà rapidamente le correnti russe e le temperature invertiranno la tendenza, tornando ad aumentare e riportandosi su valori sempre più primaverili. Ecco i dettagli per i prossimi giorni:

DOMENICA.

Aria fredda di matrice artico-continentale dalla Russia continua ad affluire sull'Italia meridionale coinvolgendo anche le regioni del medio adriatico, seppur in graduale attenuazione rispetto alle 24 ore precedenti.

Al mattino gelate fino in pianura al Centro Nord

, nel corso del giorno le temperature rimangono ancora piuttosto basse e generalmente comprese tra 7 e 11°C, con qualche grado in più che si potrà raggiungere solo lungo i versanti tirrenici.

LUNEDì. Inizio settimana ancora un po' freddo, specie nei valori minimi in pianura e sui fondovalle. Ma da Ovest torna aria più mite che favorirà un progressivo rialzo termico con valori fino a 12/15° al Nord, 15/17° sulle centrali tirreniche, 12/14° al Sud e sulle isole maggiori, più fresco sul versante adriatico con temperature non oltre i 10/12°.

MARTEDì. Ulteriore rinforzo dell'alta pressione che conquisterà saldamente l'Europa centrale ma anche buona parte d'Italia, seppur le regioni più meridionali rimarranno ancora parzialmente esposte ad un residuo afflusso di correnti settentrionali, ormai però assai indebolite. Massime fino a 18/21° su Nordovest e medio-alto Tirreno, 13/16° sul resto d'Italia.

Previsioni per i prossimi giorni. Ecco i dettagli grafici

Venti forti sull'Italia. Ecco i dettagli grafici

Mari agitati intorno all'Italia. Consulta le nostre mappe

Clicca qui per le previsioni fino a 15 giorni

Clicca qui per l'archivio dei nostri articoli

Segui @3BMeteo su Twitter


Articoli correlati