27 ottobre 2021
ore 23:43
di Carlo Migliore
tempo di lettura
2 minuti, 8 secondi
 Per tutti

PASSAGGIO DI CONSEGNE TRA URAGANO MEDITERRANEO E PIOGGE ATLANTICHE: il bacino centrale del Mediterraneo continua ad essere teatro di importanti eventi meteorologici, in questi giorni a dominare la scena sarà soprattutto il ciclone mediterraneo riatteso in forma di uragano all'estremo sud tra la giornata di giovedì e quella di venerdì. Ma anche la prima parte del weekend sarà dominata dall'azione del vortice tropicale. Nella giornata di sabato avremo infatti ancora molte piogge al Sud legate alla sue evoluzione, poi nel giorni a venire prenderà sempre più piede l'influenza atlantica con una perturbazione attesa sull'Italia tra domenica e l'inizio della nuova settimana. Smetterà di piovere al Sud e tornerà il maltempo al Centro-Nord

WEEKEND DI HALLOWEEN: come nella giornata di SABATO avremo ancora l'azione prevalente dell'uragano mediterraneo, in fase senescente ma che tuttavia riuscirà a portare ancora piogge e rovesci all'estremo Sud, soprattutto tra Calabria ionica, Sicilia e in parte anche tra Basilicata e Campania. Sul resto della Penisola le condizioni saranno migliori pur con nubi che inizieranno ad addensarsi al Nord col rischio di qualche prima debole pioggia o pioviggine verso sera sui settori più occidentali. Nella giornata di DOMENICA il vortice mediterraneo avrà molta meno importanza al Sud con annuvolamenti irregolari e qualche residuo fenomeno mentre diventerà sempre più incisiva l'azione del fronte in arrivo dalla Francia che porterà nubi e piogge al Nordovest e a tratti anche su Sardegna e regioni centrali tirreniche. Altrove il tempo sarà sostanzialmente poco disturbato con nubi alternare a schiarite. Il contesto climatico sarà nella norma con temperature che tenderanno a diminuire leggermente domenica al Nord mentre aumenteranno leggermente al sud. La circolazione ventosa sui bacini meridionali tenderà a spegnersi mentre si avvierà una ventilazione di libeccio sui bacini settentrionali.

OGNISSANTI E GIORNI SUCCESSIVI: il fronte atlantico entrerà con maggiore decisione sull'Italia portando una fase di maltempo al Centro-Nord con rovesci, temporali e nevicate sulle Alpi, Entro fine giornata dovrebbe essere coinvolto anche il Sud soprattutto la Campania. A seguire possibile nuova perturbazione tra il giorno 3 e il giorno 4. Il contesto climatico vedrebbe un temporaneo aumento termico al Sud a causa dei venti meridionali, poi una vistosa diminuzione per l'ingresso delle correnti più fresche da metà settimana.

Attenzione, come sempre per le tendenze oltre i 5 giorni raccomandiamo di seguire tutti gli aggiornamenti per avere i dati più affidabili.



Segui @3BMeteo su Twitter


Articoli correlati