18 gennaio 2020
ore 8:20
di Lorenzo Badellino
tempo di lettura
1 minuto, 31 secondi
 Per tutti

SITUAZIONE. La perturbazione che venerdì raggiunge l'Italia a partire dal Nordovest si porterà sabato sul Triveneto, su gran parte delle regioni centrali e su quelle del basso Tirreno, mentre al suo seguito inizierà ad affluire correnti più fredde da nordest, di lontana estrazione russa, che determinerà un calo delle temperature domenica a partire dalle regioni del Centro-Nord. Contemporaneamente provocherà anche un peggioramento sul versante adriatico con qualche pioggia o nevicata anche a quote collinari.

METEO SABATO. Migliora al Nordovest, in giornata anche sulla Lombardia, mentre i fenomeni si trasferiranno rapidamente verso il Nordest intensificandosi su Veneto e Friuli; piogge e rovesci in intensificazione anche sulle centrali tirreniche, Umbria e Marche, ma in attenuazione da ovest in giornata. In mattinata qualche pioggia raggiungerà Campania e Calabria tirrenica, poi anche nordest Sicilia. Maggiori aperture su Sardegna, adriatiche centro-meridionali ed ovest Sicilia. Quota neve intorno a 700/800m su Alpi orientali, 700/1000m sull'Appennino settentrionale, 1000/1300m su quello centrale. Inizieranno a calare le temperature al Centro-Nord.

METEO DOMENICA. Schiarite prevalenti su Alpi, Nordovest, regioni del versante tirrenico e Sicilia pur con alcune velature e stratificazioni alte. Più nuvoloso in Sardegna, su pianure del Triveneto, Emilia Romagna, regioni adriatiche e Calabria ionica con qualche debole pioggia su Marche, Molise e alta Puglia o nevicata sulla dorsale adriatica dai 500/700m. Temperature in generale diminuzione, soprattutto dall'inizio della nuova settimana. Per la tendenza per la prossima settimana clicca qui.

Per conoscere nel dettaglio lo stato dei mari e dei venti clicca qui.

Precipitazioni previste nei prossimi giorni. Ecco i dettagli grafici.

Per la tendenza meteo consulta le nostre previsioni a medio e lungo periodo.

Segui in diretta l'evoluzione consultando la nostra sezione SATELLITI.

Segui @3BMeteo su Twitter


Articoli correlati