24 giugno 2020
ore 23:44
di Lorenzo Badellino
tempo di lettura
2 minuti, 0 secondi
 Per tutti
Tendenza meteo weekend
Tendenza meteo weekend

SITUAZIONE. Ci avviciniamo verso l'ultimo weekend di giugno e l'estate sembra aver ingranato la marcia giusta, supportata da una zona di alta pressione che si è espansa dall'Europa occidentale verso quella centrale ed ingloba anche l'Italia. Le temperature continuano a guadagnare gradi su gradi giorno dopo giorno, anche se di tanto in tanto subiranno alcune lievi e locali inversioni di tendenza dovute a temporanei aumenti della nuvolosità. Dovremo infatti fare i conti con alcuni temporali, che ogni tanto faranno al loro comparsa in prossimità delle aree di alpine e sulle pianure adiacenti, ma si tratterà solo di fenomeni locali e comunque di breve durata. In linea generale l'estate sembra intenzionata a mostrare il suo volto ideale anche nel prossimo weekend, grazie alla permanenza dell'anticiclone ben distesa dall'Atlantico verso l'Italia che favorirà un fine settimana in prevalenza stabile. Solo le regioni alpine e le zone adiacenti saranno soggette ad una certa variabilità, provocata da infiltrazioni umide atlantiche in scorrimento lungo il bordo superiore dell'alta pressione. Ma vediamo i dettagli.

METEO ITALIA VENERDÌ. Variabilità sulle zone alpine con qualche pioggia o temporale che culminerà nel pomeriggio, sconfinando entro sera alle pianure pedemontane, ma esaurendosi in serata. In prevalenza soleggiato sul resto d'Italia, salvo nel pomeriggio la formazioni di nubi cumuliformi lungo l'Appennino associate a qualche isolato fenomeno sul settore centrale, in esaurimento in serata. Temperature in lieve aumento con massime fino a 32/34°C in Puglia e Sardegna.

METEO ITALIA WEEKEND. Anche la giornata di sabato sarà caratterizzata da una certa variabilità sulle zone alpine, con qualche rovescio o temporale diurno che potrà localmente sconfinare alle alte pianure della Val Padana entro la sera. Continua a prevalere il bel tempo sul resto d'Italia. Poche variazioni nella giornata di domenica, con la permanenza di una certa variabilità sulla fascia alpina, foriera di alcuni acquazzoni o temporali diurni in locale sconfinamento entro sera all'alta Val Padana. Prevale il bel tempo altrove, pur con alcuni cumuli diurni in Appennino e il possibile transito di alcune innocue nubi sparse in più rispetto alle 24 ore precedenti, quantomeno al Centro-Nord. Temperature in ulteriore lieve rialzo con punte domenica anche superiori a 35°C su Romagna, Tavoliere delle Puglie e zone interne della Sicilia.


Segui @3BMeteo su Twitter


Articoli correlati