30 maggio 2024
ore 23:45
di Lorenzo Badellino
tempo di lettura
1 minuto, 42 secondi
 Per tutti
Meteo tendenza weekend 1-2 giugno
Meteo tendenza weekend 1-2 giugno

La saccatura che venerdì attraverserà il cuore dell'Europa estendendosi verso le nostre regioni settentrionali condizionerà parte del weekend, stazionando in prossimità del Nord Italia. Dovrà comunque fare i conti con l'anticiclone presente alle latitudini mediterranee, che cercherà di limitare i danni soprattutto nella giornata di sabato. Proprio durante la Festa della Repubblica la saccatura riuscirà a guadagnare terreno verso sud, determinando un'intensificazione dell'instabilità su molte delle nostre regioni, non solo settentrionali.

In particolare nella giornata di sabato le condizioni risulteranno inizialmente soleggiate un po' dappertutto, a parte qualche addensamento sulle Alpi centro-orientali e sulle regioni del basso Tirreno, anche con locali piovaschi in Campania. In giornata però aumenterà la nuvolosità al Nordovest per l'avvicinamento di un fronte dall'Europa centro-settentrionale, foriero dei primi rovesci che si intensificheranno in serata soprattutto su Alpi occidentali e Prealpi lombarde. Contemporaneamente un fronte in movimento da ovest ad est sul Tirreno determinerà l'estensione di qualche pioggia dalla Campania verso Basilicata e medio-alta Puglia. Per il resto la giornata trascorrerà all'insegna del tempo stabile e tutto sommato soleggiato. Le temperature aumenteranno anche di qualche grado al Centro-Sud, con picco del caldo nell'entroterra della Sicilia, dove si potranno superare i 32°C.

Domenica una circolazione di bassa pressione si organizzerà all'altezza dell'Italia nordoccidentale, determinando un ulteriore incremento dell'instabilità al Nord dal pomeriggio della Festa della Repubblica, con piogge e rovesci anche temporaleschi su Lombardia, Emilia, Trentino, alto Veneto ma anche sul basso Piemonte, localmente anche forti. Tuttavia i temporali potranno colpire in modo circoscritto alcune aree, anche violentemente, lasciando a secco altre limitrofe a pochi km di distanzaUn certo aumento dell'instabilità è atteso inoltre su Toscana interna e Lazio, con alcuni rovesci e temporali in estensione in giornata ad Abruzzo, Molise e medio-alta Puglia. Andrà meglio sul restante versante adriatico e all'estremo Sud. Le temperature accuseranno una flessione al Centro e soprattutto al Nord.


Seguici su Google News


Articoli correlati