19 febbraio 2019
ore 23:10
di Francesco Nucera
tempo di lettura
2 minuti, 28 secondi
 Per tutti

L'anticiclone che andrà a rafforzarsi sull'Europa occidentale è davvero forte. Anzi, l'altezza del geopotenziale previsto tra Francia e Regno Unito sarebbe da record dal momento che la 500 hPa sfiorerebbe i 5900m. In pratica è una situazione estiva e che non ha nulla a che vedere col mese di febbraio. Febbraio nella seconda parte del mese, attraverso il super anticiclone, azzera quanto di buono aveva fatto l'inverno nel mese precedente.

PERCHE' ACCADE QUESTO? Il motivo è da ricercarsi nell'interazione tra l'atlantico tropicale e le medie latitudini. La discesa di una bassa pressione in pieno atlantico va infatti a pescare una massa d'aria molto calda di estrazione sub tropicale che invaderà molte Nazioni dell'Europa. Essa servirà anche ad alimentare il promontorio anticiclonico che nel periodo 23-26 febbraio raggiungerà la sua massima potenza. Gli Stati centro occidentali risentiranno dunque di questa situazione primaverile con temperature ben al di sopra delle medie del periodo. Di contro, una massa d'aria più fredda di natura artica, porterà l'inverno sugli Stati orientali. La nostra Penisola continuerà a trovarsi a metà strada tra queste due circolazioni opposte, con il Sud più esposto a refoli freddi dai Balcani, con un po' di variabilità e qualche sporadico fenomeno. Il Nord ed il medio-alto versante tirrenico saranno più interessate dall'alta pressione e da temperature sopra media.

QUANTO DURERA'? Siffatte situazioni necessitano energia per poter essere sradicate. E' possibile che anche l'inizio del mese di marzo possa ancora vedere gli effetti dell'egemonia del vasto anticiclone ad Ovest dell'Italia e le correnti fredde, nel portarsi verso i Balcani, lambire l'Italia.

Per seguire in diretta che tempo fa sull'Italia consulta la SEZIONE WEBCAM.

Scopri la SEZIONE METEO RECORD GIORNALIERI.

Nei prossimi giorni temperature anomale sull'Italia. Clicca qui.

Qui la tendenza sulla PRIMAVERA 2019.

Per conoscere la concentrazione di inquinanti sulla tua zona consulta la nostra sezione dedicata alla QUALITÀ DELL'ARIA


Cosa accade all'estero? Gli eventi meteorologici più rilevanti nella sezione CRONACA MONDO


Non farti sorprendere dalle condizioni meteo-marine: consulta la nostra sezione MARI e VENTI


Come evolverà il tempo nelle prossime settimane? Consulta la nostra sezione dedicata alle TENDENZE A LUNGO TERMINE

La stabilità atmosferica attesa nei prossimi giorni porterà, purtroppo, a un incremento degli inquinanti in atmosfera, con valori localmente oltre il limite consentito. Ecco quali saranno le zone più a rischio.

Sei curioso di sapere quale sarà la località più fredda in Italia nei prossimi giorni? Scoprilo sull'apposita SEZIONE METEO RECORD GIORNALIERI.

Che tempo fa nelle più belle località d'Italia Italia? Consulta la nostra sezione WEBCAM.

Consulta la situazione in tempo reale attraverso le misure del satellite geostazionario acquisite e rielaborate da 3BMeteo.

Per conoscere la concentrazione di inquinanti sulla tua zona consulta la nostra sezione dedicata alla QUALITÀ DELL'ARIA

Segui @3BMeteo su Twitter


Articoli correlati