Redazione 3BMeteo
2 agosto 2020
ore 23:50
Redazione 3BMeteo
tempo di lettura
1 minuto, 39 secondi
 Per tutti
Prime tendenze per Ferragosto
Prime tendenze per Ferragosto

PRIMA DECADE DI AGOSTO. Dopo il break temporalesco che interesserà buona parte d'Italia tra domenica e la prima parte della nuova settimana, accompagnato da un deciso calo delle temperature, l'alta pressione tornerà ad espandersi dall'ovest Europa verso l'Italia. Si andrà così verso una stabilizzazione del tempo dalla seconda parte della settimana, anche se tale trend avverrà in modo molto progressivo a causa della permanenza di una saccatura sul comparto meridionale balcanico che favorirà ancora qualche temporale soprattutto al Sud.

INIZIO SECONDA DECADE DI AGOSTO. Le nostre prime elaborazioni per la seconda decade del mese a scala europea indicano uno scenario favorevole all'insediamento dell'anticiclone delle Azzorre, che tenderà ad estendersi da sudovest verso nordest puntando addirittura la Scandinavia. Anche l'Italia sembra rientrare nell'area anticiclonica, con tempo in gran parte stabile e temperature in aumento. Tuttavia lievi infiltrazioni di aria relativamente instabile da nordest, in scorrimento lungo il fianco destro dell'alta pressione, potrebbero innescare qualche fenomeno in prossimità delle zone di montagna, specie al pomeriggio.

TENDENZA FERRAGOSTO. La tendenza meteorologica per il Ferragosto in Italia depone dunque a favore di una fase centrale del mese senza grosse sorprese. Le incertezze solo legate all'eventuale disturbo di possibili infiltrazioni d'aria più fresca d'estrazione atlantica in transito dalla Francia verso la Germania, che potrebbero interessare, sebbene marginalmente, anche il Nord Italia, dando luogo a qualche rovescio o temporale sull'area alpina; da escludere al momento il coinvolgimento delle aree di pianura. Le temperature si manterrebbero in linea con le medie del periodo, con clima caldo ma senza eccessi. Ma vista la distanza temporale non si tratta di una tendenza definitiva e nei prossimi giorni potrebbe subire aggiustamenti. Vi consigliamo quindi di seguire quotidianamente gli aggiornamenti.

Per sapere se sono previste eventuali allerte sulla tua località, e di che tipo, consulta la nostra sezione Allerte


Segui @3BMeteo su Twitter


Articoli correlati