20 luglio 2021
ore 9:00
di Lorenzo Badellino
tempo di lettura
1 minuto, 31 secondi
 Per tutti

SITUAZIONE. L'anticiclone che nel corso della settimana acquisterà sempre più importanze sul Mediterraneo centrale e l'Italia, favorendo condizioni di prevalente stabilità atmosferica, riceverà nella parte conclusiva della settimana un contributo caldo nord africano. Ce ne accorgeremo già nella giornata di venerdì, quando l'afflusso caldo africano inizierà a prendere piede facendo aumentare vistosamente le temperature sulle isole maggiori, soprattutto in Sardegna. Ma ancor di più nel corso del prossimo weekend, quando l'aria calda si estenderà a gran parte della Penisola.

TENDENZA WEEKEND. Il fine settimana sarà caratterizzato probabilmente dalla presenza dell'anticiclone africano che manterrà tempo stabile su gran parte d'Italia e temperature elevate, con massime anche intorno ai 36/38°C su alcune aree della bassa Val Padana, in Puglia, Calabria ed isole maggiori. Il culmine del caldo potrebbe interessare le zone interne pianeggianti della Sardegna, dove si potrebbero raggiungere picchi di 40°C. Tuttavia non è escluso un certo indebolimento della struttura anticiclonica in corrispondenza del Nord Italia ed in particolare dell'arco alpino, a causa dell'abbassamento di latitudine del flusso perturbato atlantico. La tendenza per il prossimo fine settimana sulle Alpi non è rosea e, a differenza del resto d'Italia, il tempo potrebbe peggiorare con il ritorno di piogge e temporali a tratti forti in locale sconfinamento all'alta Val Padana. Vista la distanza temporale la tendenza potrebbe subire modifiche. Vi consigliamo di seguire i prossimi aggiornamenti.

Vuoi sapere se ci sarà vento nella tua zona? Abbiamo a disposizione anche le mappe vento nazionali e regionali. Clicca qui per i dettagli >> Venti.

I fulmini possono essere molto più pericolosi di quello che si pensi, vediamo in questo articolo da cosa vengono attirati e alcuni consigli su come evitare pericoli >> Qui.


Segui @3BMeteo su Twitter


Articoli correlati