16 giugno 2021
ore 8:50
di Lorenzo Badellino
tempo di lettura
1 minuto, 45 secondi
 Per tutti

FIAMMATA AFRICANA NEL WEEKEND. Ci terrà compagnia per gran parte della settimana l'anticiclone supportato da calde correnti nordafricane, responsabili di tempo in gran parte stabile e temperature elevate fino alla fine della settimana, con clima sempre più afoso. Ma proprio nel corso del weekend qualcosa sembra cominciare a cambiare. Dall'Atlantico cercherà di farsi strada un impulso perturbato che lentamente proverà ad erodere l'alta pressione. Se la giornata di sabato, a quanto ormai pare, sarà caratterizzata da tempo stabile e solo qualche innocuo annuvolamento potrà localmente sporcare i cieli dell'Italia, domenica il peggioramento comincerebbe a concretizzarsi in modo via via più evidente, seppur verso fine giornata.

DOMENICA INCOMBONO FORTI TEMPORALI AL NORD. La stabilità si protrarrebbe fino a tutto sabato, con caldo in aumento sull'intera Italia e clima piuttosto afoso, specie nei grandi centri urbani. Unici disturbi sarebbero caratterizzati da transito di velature sparse e dalla formazione di annuvolamenti diurni lungo i rilievi, specie dell'arco alpino orientale, dove sarà sempre possibile qualche rovescio o breve focolaio temporalesco. Nel corso di domenica invece potrebbe organizzarsi un progressivo peggioramento a partire dalle Alpi, specie occidentali, dove verso le ultime ore della giornata andrebbero intensificandosi i temporali per l'ingresso dell'impulso atlantico, con ulteriore peggioramento dalle prime ore della nuova settimana quando potrebbero risultare anche violenti e con grandine. Le temperature dovrebbero aumentare fino alla fine della settimana con clima afoso per il richiamo di correnti dai quadranti meridionali che precedono l'ingresso del fronte atlantico, ad eccezione forse dell'estremo Nordovest, primo settore a venir coinvolto dal peggioramento. Vista la distanza temporale la tendenza potrebbe subire modifiche. Vi consigliamo quindi di seguire i prossimi aggiornamenti.

Per conoscere nel dettaglio lo stato dei mari e dei venti clicca qui.

Per la tendenza meteo consulta le nostre previsioni a medio e lungo periodo

Segui in diretta l'evoluzione consultando la nostra sezione SATELLITI.

Guarda i video che hanno postato i nostri utenti nella galleria, clicca qui.


Segui @3BMeteo su Twitter


Articoli correlati