26 dicembre 2021
ore 23:50
di Manuel Mazzoleni
tempo di lettura
1 minuto, 42 secondi
 Per tutti

E' sicuramente stata una delle pagine più tristi delle storia moderna, tant'è che oggi l’Asia si ferma per per ricordare il terribile tsunami, che esattamente 17 anni fa portò devastazione sulle coste sudorientali del Continente e non solo. 


Erano le 00:58:53 UTC del 26 dicembre 2004 quando un violentissimo terremoto, circa 9,1 gradi della scala Richter, colpiva l'Oceano Indiano al largo della costa nord-occidentale di Sumatra. Tale terremoto risultò il più violento degli ultimi quarant'anni, tant'è che provocò centinaia di migliaia di vittime, sia direttamente sia attraverso il conseguente maremoto. Quest'ultimo si manifestò attraverso una serie di onde anomale alte fino a quindici metri, che colpirono sotto forma di giganteschi tsunami vaste zone costiere dell'area asiatica, tra i quindici minuti e le dieci ore successive al terremoto. 

In totale lo tsunami provocò 231.594 vittime in 13 Paesi, di cui 168.000 solo in Indonesia ( 44 gli italiani). Dall'epicentro nell'oceano le onde si propagarono a 800 chilometri l'ora e raggiunsero una dopo l'altra le coste dell'Asia. Dopo 30 minuti Sumatra, le isole Nicobare e le Andamane furono devastate. Sommerse città e campagne. Dopo un'ora e mezza vennero colpite le spiagge del Sud della Thailandia. Spazzati via i resort dei turisti in località affollatissime come Phuket. Mezz'ora dopo lo tsunami si abbatté sullo Sri Lanka. Fu poi la volta del Sud dell'India e delle Isole Maldive. A sei ore dalla scossa, l'onda arrivò sulle coste africane della Somalia, distanti 4500 chilometri, del Kenya. 


Per giorni vennero trasmesse le immagini di vacanzieri che camminavano tra le macerie, il volto distrutto dalla paura e dal dolore. Accanto a loro i residenti che avevano perso tutto, in pochi secondi. Poi le foto appese ovunque dei dispersi: di ogni età e nazionalità. Oltre alle vittime ci furono almeno 1,5 milioni di sfollati in Sri Lanka, più di 100mila in India, quasi 30mila in Thailandia e altre centinaia di migliaia di persone in Indonesia. 

[removed][removed]


Seguici su Google News


Articoli correlati

3BMeteo si veste di rosa

×