22 settembre 2020
ore 23:51
di Lorenzo Badellino
tempo di lettura
2 minuti, 0 secondi
 Per tutti
Meteo Italia weekend
Meteo Italia weekend

SITUAZIONE. La saccatura di bassa pressione che tra giovedì e venerdì affonderà fin verso le latitudini mediterranee avrà un lungo seguito anche nel corso del weekend, scavandosi e approfondendosi proprio in prossimità della nostra penisola. Le condizioni meteorologiche che ne conseguiranno sono quindi tutt'altro che buone, caratterizzate da un tempo molto dinamico e spesso instabile o addirittura perturbato, con temperature in brusca diminuzione e clima del tutto autunnale. Appare al momento difficile, vista la distanza temporale, localizzare le aree soggette al maltempo e l'esatta sequenza temporale dei fenomeni. Ma vediamo in linea di massima come potrebbero essere la giornata di venerdì ed il prossimo weekend:

METEO VENERDÌ. La perturbazione giunta giovedì proseguirà la sua corsa verso sudest pilotata dalla depressione che andrà a scavarsi all'altezza del Nord Italia. Il tempo rimarrà instabile o perturbato al Nord, in particolare su est Liguria, Lombardia e Triveneto, con piogge e temporali anche forti, mentre schiarite subentreranno al Nordovest ed in Emilia. L'ingresso dell'aria fredda che spinge il fronte determinerà l'abbassamento della quota neve sulle Alpi localmente fin verso i 1600m in serata. Sul resto d'Italia esposte al maltempo saranno soprattutto Sardegna e regioni tirreniche, dove avremo piogge e temporali anche intensi, mentre le regioni adriatiche e ioniche rimarranno riparate, con clima asciutto e maggiori schiarite. Temperature in calo al Nord e sulle tirreniche.

METEO WEEKEND. La perturbazione dovrebbe interessare le regioni meridionali nella giornata di sabato, dando luogo a fenomeni più intensi sul versante tirrenico e sulla Sicilia, con un calo delle temperature. In giornata un po' di variabilità è attesa fin sulle regioni adriatiche centro-meridionali, mentre maggiori schiarite sono attese al Nord. Faranno eccezione le Alpi di confine con qualche nevicata fino al mattino, soprattutto sui settori franco-svizzeri. Temperature in ulteriore brusca diminuzione su tutta Italia. Domenica la permanenza del vortice sul Mediterraneo centrale e sull'Italia favorirebbe nuovamente condizioni di instabilità, soprattutto sulle regioni centro-meridionali, con piogge e temporali. Temperature in ulteriore calo su tutta Italia, con valori sotto le medie del periodo e nevicate anche sull'Appennino centro-settentrionale dai 1500/2000m circa. Ventilazione sostenuta su tutta Italia. Vista la distanza temporale la tendenza potrebbe subire modifiche e vi consigliamo di seguire i prossimi aggiornamenti.


Segui @3BMeteo su Twitter


Articoli correlati