2 dicembre 2022
ore 23:57
di Lorenzo Badellino
tempo di lettura
1 minuto, 53 secondi
 Per tutti
Neve in arrivo nel weekend
Neve in arrivo nel weekend

NEVE DAL WEEKEND. La perturbazione che raggiungerà parte delle regioni italiane nel weekend agirà in un contesto termico inizialmente freddo su alcune zone del Nord Italia, tale da permettere alla neve di cadere fino a quote piuttosto basse. I primi fiocchi intanto stanno cadendo già oggi, venerdì, sulle Alpi orientali. Si tratta di deboli nevicate innescate da un flusso di correnti umide da est che convergono all'interno di una zona di bassa pressione tra il Nord Italia e la Francia, che precedono l'ingresso della perturbazione del weekend. Ecco nel dettaglio cosa accadrà:

SABATO. Nevicate interesseranno già le Alpi occidentali a partire dai 500/700m di quota ma localmente anche sul basso Piemonte, tanto che nevicherà a Cuneo città, pur con accumuli di pochi centimetri. Con il passare delle ore le nevicate si intensificheranno e si estenderanno verso est al resto dell'arco alpino, fino al settore dolomitico, anche risulteranno più deboli. Il limite delle nevicate oscillerà tra gli 800 e i 1100m sulle Alpi centro-orientali, leggermente più in basso su quelle occidentali, con ancora possibili fiocchi misti a pioggia a Cuneo. Sarà proprio sulle Alpi occidentali che si avranno le nevicate più consistenti, con accumuli di neve fresca anche di circa mezzo metro oltre i 2000m sulle Alpi Marittime, (circa 40cm a Limone Piemonte) 10/20cm sulle Alpi Cozie, circa 20cm sul VCO. Neve prevista anche sull'entroterra savonese dai 400/600m, con coinvolgimento quindi del tratto appenninico dell'autostrada A6 Torino Savona. La neve imbiancherà anche l'Appennino centro-settentrionale, dai 1000/1200m del settore tosco-emiliano ai 1600/1800m di quello laziale abruzzese.

DOMENICA. Ancora nevicate su tutto l'arco alpino di debole o moderata intensità, tendenti a farsi più frequenti in serata sul settore occidentale. Limite neve generalmente intorno a 1200/1400m e accumuli oltre i 2000m di circa 10/15cm, leggermente superiori sul VCO. Deboli nevicate interesseranno l'Appennino tosco-emiliano, ma solo oltre i 1600/1800m.

TENDENZA. Anche con la nuova settimana si avranno altre occasioni per nevicate sulle Alpi, lunedì su quelle centro-orientali e su gran parte dell'arco alpino probabilmente il giorno dell'Immacolata, ma si tratta di una tendenza ancora da confermare.


Segui @3BMeteo su Twitter


Articoli correlati