4 febbraio 2021
ore 23:53
di Lorenzo Badellino
tempo di lettura
1 minuto, 34 secondi
 Per tutti
Caldo anomalo nei prossimi giorni, poi temperature in calo
Caldo anomalo nei prossimi giorni, poi temperature in calo

SITUAZIONE. Un campo anticiclonico di matrice subtropicale si è impadronito delle latitudini mediterranee, inglobando anche gran parte d'Italia. Sulle nostre regioni le temperature sono in aumento e proseguiranno in questo trend fin verso la fine della settimana. Sarà soprattutto al Sud e sulle isole maggiori che si beneficerà di questa fase dal sapore tutto primaverile, indotto anche da correnti di Scirocco che scorrono lungo il bordo occidentale della cupola anticiclonica mediterranea. Il Nord rimarrà invece esposto ad infiltrazioni umide da occidente responsabili di una certa nuvolosità che inibiranno il riscaldamento diurno. In ogni caso la giornata più mite sarà quella di sabato per il Centro-Sud, quando però una perturbazione starà erodendo il campo di alta pressione determinando il ritorno delle piogge al Nordovest, in successiva estensione a gran parte d'Italia, dove anche le temperature saranno destinate ad invertire la rotta. Vediamo i dettagli:

TEMPERATURE VENERDÌ. Ulteriore lieve aumento delle temperature al Centro-Sud, ma soprattutto sulle due isole maggiori, con punte di 21/24°C in Sicilia. Poche variazioni invece al Nord, sempre alle prese con una certa nuvolosità che inibirà il riscaldamento diurno mantenendo più basse le temperature diurne.

Temperature massime previste per venerdì
Temperature massime previste per venerdì

TEMPERATURE SABATO. Le correnti meridionali raggiungono il culmine con massime diffusamente sui 18/22°C sul sud peninsulare, fino a 20/25°C sulle isole, locali punte di 26/27° in Sicilia sul Palermitano, mentre al Nordovest entra in gioco una perturbazione atlantica responsabile di un peggioramento, anche con neve sulle Alpi.

Temperature massime previste per sabato
Temperature massime previste per sabato

TEMPERATURE DOMENICA. La perturbazione si estende al resto d'Italia determinando un calo delle temperature generalizzato, anche sensibile sul medio Tirreno e in Sardegna, ad eccezione del versante adriatico dove l'insorgenza di correnti di Garbino favoriranno al contrario un aumento delle temperature che si avvertirà anche nei primi giorni della settimana successiva.

Temperature massime previste per domenica
Temperature massime previste per domenica

Segui @3BMeteo su Twitter


Articoli correlati