24 novembre 2022
ore 23:53
di Lorenzo Badellino
tempo di lettura
1 minuto, 54 secondi
 Per tutti
Meteo weekend
Meteo weekend

VORTICE SULL'ITALIA. Aria fredda di estrazione nord atlantica si butterà nel Mediterraneo centrale già dalle prime ore del weekend e genererà un vortice che si posizionerà sul Tirreno e scivolerà rapidamente verso sud, fino a raggiungere le coste libiche domenica. Intorno ad esso ruoterà una perturbazione che darà luogo a condizioni di maltempo al Centro-Sud con piogge, temporali e venti in sensibile rinforzo. L'aria fredda che alimenterà il vortice innescherà fenomeni anche temporaleschi, con occasione per alcune nevicate sulle vette appenniniche. Non verrà coinvolto il Nord Italia dove il tempo si manterrà più stabile, se non nella fase iniziale la Romagna. Nel dettaglio:

Meteo Italia 26-27 novembre
Meteo Italia 26-27 novembre

METEO SABATO. Tempo in gran parte soleggiato al Nord salvo addensamenti su Emilia orientale e Romagna con qualche rovescio in attenuazione in giornata e seguito da schiarite in avanzamento da ovest. Quota neve sull'Appennino intorno a 1300m. Sulle regioni centrali schiarite in Toscana, ampie sulla costa, nuvoloso altrove con piogge e rovesci più insistenti sull'Abruzzo, più deboli sul Lazio dove interverranno schiarite da nord in serata. Limite neve in calo fino a 1100/1200m in serata. Inizialmente instabile in Sardegna con piogge e rovesci in attenuazione in giornata. Cielo chiuso sulle regioni meridionali con piogge diffuse e abbondanti, anche a carattere di temporale sul versante ionico con possibili nubifragi entro sera. Neve sull'Appennino campano-molisano dai 1200/1300m. Venti forti a rotazione ciclonica, da nordest sulle regioni centro-settentrionali, da sudest sullo Ionio con mari agitati e mareggiate sulle coste esposte. Temperature in calo al Centro-Sud.

METEO DOMENICA. Tempo soleggiato al Nord, pur con qualche banco di nebbia nelle ore più fredde in Val Padana. Soleggiato anche su Toscana, Lazio e Sardegna, in tendenza anche Campania; nuvoloso sulle regioni centrali adriatiche con fenomeni deboli su Marche e Abruzzo, nevosi dai 1000/1200m. Instabile al Sud con piogge e rovesci anche temporaleschi su Sicilia e Calabria, localmente intensi e accompagnati da possibili nubifragi, specie nella prima parte della giornata. Limite neve sui 1200/1300m sull'Appennino campano-lucano. Venti forti da nordest con mareggiate sulle coste esposte. Temperature in ulteriore diminuzione. Per la tendenza per la prossima settimana clicca qui.


Seguici su Google News


Articoli correlati