6 novembre 2019
ore 20:40
di Lorenzo Badellino
tempo di lettura
1 minuto, 45 secondi
 Per tutti

SITUAZIONE. Mentre i primi fiocchi stanno facendo in queste ore la loro comparsa su alcune zone dell'arco alpino, una serie di perturbazioni di origine atlantica punterà la nostra penisola nei prossimi giorni e verrà accompagnata dall'ingresso di aria gradualmente più fresca di lontana origine groenlandese che contribuirà ad un abbassamento delle temperature e di conseguenza anche della quota neve sulle Alpi, in una certa misura anche su parte dell'Appennino. La prossima perturbazione è attesa per per giovedì al Nord, mentre venerdì si estenderà verso sud coinvolgendo anche l'Appennino. Sarà l'occasione per nevicate su parte delle nostre montagne, a quote che sulle Alpi scenderanno al di sotto dei 1500m. Vediamo i dettagli:

METEO NEVE GIOVEDÌ. Graduale peggioramento sulle Alpi occidentali con deboli nevicate in arrivo in mattinata oltre i 1500m in estensione in giornata a quelle lombarde e successivamente alle zone dolomitiche, dove però risulteranno ancora piuttosto deboli. Limite neve in calo fino a 1300/1400m sulle Alpi centro-occidentali.

METEO NEVE VENERDÌ. Giornata perturbata su gran parte delle regioni centro-settentrionali con fenomeni a tratti intensi. Neve sulle Alpi in graduale calo in giornata dai 1400m ai 1200m con il passare delle ore e fenomeni più intensi sui settori dolomitici dove oltre i 2000m potranno accumularsi anche oltre i 30/40cm di neve fresca. Neve anche sull'Appennino Tosco-Emiliano dove i fiocchi cadranno fino a 1700/1800m in calo a 1500/1600m in serata.

Guarda i video che hanno postato i nostri utenti nella galleria, clicca qui.

Guarda le foto che hanno postato i nostri utenti nella galleria, clicca qui.

Per conoscere in tempo reale dove sta piovendo o nevicando consulta la nostra sezione Radar, con immagini in Real Time delle precipitazioni sia a livello nazione che regionale.

Temperature previste nei prossimi giorni. Ecco i dettagli grafici.

Precipitazioni previste nei prossimi giorni. Ecco i dettagli grafici.

Segui in diretta l'evoluzione consultando la nostra sezione SATELLITI.

Segui in diretta l'evoluzione consultando la nostra sezione delle webcam

Segui @3BMeteo su Twitter


Articoli correlati