9 gennaio 2017
ore 12:27
di Francesco Nucera
 Per tutti

gelo e neve in Europa
gelo e neve in Europa

Il grande freddo sta interessando mezza Europa, specie quella orientale e l'Italia. Un corridoio di aria gelida dall'Artico si è messo in cammino, ad inizio anno, verso il Mediterraneo determinando le intense nevicate al Centro Sud. Il 'polo' freddo ora stazionerà sui Balcani per qualche giorno prima di essere spazzato via, tra il 10-12 Gennaio dalle correnti occidentali Fino ad allora influenzerà ancora la Penisola con temperature decisamente sotto le medie del periodo e nevicate a quote molto basse sulle Adriatiche.

nucleo gelido che influenza ancora la Penisola
nucleo gelido che influenza ancora la Penisola

META' MESE, ANCORA SCENARI INVERNALI  - Da metà mese ci sarà un nuovo braccio di ferro tra l'alta pressione atlantica e le fredde correnti artiche, pilotate da un'ampia ruota di bassa pressione sulla Penisola Scandinava. L'alta pressione faticherà ad entrare sul Mediterraneo, ostacolata dal lago gelido sull'Europa orientale. Alcuni impulsi freddi (ma non gelidi) riusciranno così a raggiungere l'Italia ma questa volta da Nord. L'obiettivo principale resta sempre il Centro Sud sebbene aumentano le quotazioni che i peggioramenti coinvolgano anche il Nord dove prosegue il periodo siccitoso. Tutto dipenderà dalla posizione dell'anticiclone Atlantico. Da notare come l'aria fredda interessi anche l'Europa centro occidentale rispetto alla situazione attuale.

metà gennaio: ancora scenari invernali in Europa
metà gennaio: ancora scenari invernali in Europa


Articoli correlati

Scarica la nostra app ufficiale!

Commenti